Menichini spera nel recupero di Moro, Odjer e Terracciano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
salernitana-crotone_2016_27_ojer_moroNon mancano problemi e dubbi nella settimana di preparazione della già di per sé complicata sfida col Bari. Sabato sera la Salernitana affronterà un avversario che, al momento, ha 19 punti di vantaggio in classifica rispetto ai granata e che lotta per i play off, mentre il team di Menichini è impelagato nei bassifondi della classifica e cercherà in tutti i modi di non sprofondare. Il pareggio ottenuto a Perugia ha permesso alla Salernitana di aggrapparsi alla speranza (almeno quella) di poter ancora salire sul treno salvezza. Per farlo, però, il team di Lotito e Mezzaroma ha bisogno di centrare un filotto di risultati positivi, grazie ai quali potrebbe avvicinarsi all’obiettivo della permanenza in categoria.

A Perugia, dopo un primo tempo negativo, Coda e soci sono venuti fuori alla distanza contro un avversario che era reduce da tre vittorie consecutive. Sabato i granata cercheranno di reggere il confronto con un’altra squadra in salute, che però non sempre in trasferta ha saputo essere costante (4 vittorie, 4 pareggi e ben 8 sconfitte per i galletti). Menichini, però, come dicevamo fa i conti con l’emergenza infortuni. Salteranno la sfida col Bari il lungodegente Prce, Colombo (che potrebbe tornare a disposizione per Novara) e Bagadur (per il quale le chance di recupero in tempo utile per sabato sera sembrano davvero minime).

Vedremo se tra i convocati il tecnico di Ponsacco deciderà di inserire o meno Schiavi, che sta lavorando in gruppo, ma che non sembra ancora pronto (almeno stando alle scelte effettuate nelle scorse settimane dall’allenatore). In più, c’è il dubbio relativo al portiere (con Terracciano che oggi completerà il ciclo di terapie necessarie per rimettere in sesto il ginocchio “ballerino”) e ci sono problemi pure in mediana, visto che Moro ha nuovamente mal di schiera e Odjer ieri ha marcato visita (come Tounkara) per una contusione rimediata al Curi. Alla fine Terracciano dovrebbe giocare (in ogni caso sarà disponibile anche Strakosha, che ha ricevuto l’ok della Federazione albanese e potrà partecipare al match dell’Arechi). In difesa Ceccarelli, Bernardini e Franco sono certi del posto.

Per l’ultima maglia disponibile Empereur sembra in vantaggio su Tuia. In mediana Menichini è tentato, vorrebbe lanciare Nalini, ma aspetta di vedere in che condizioni sarà il manto erboso sabato sera per non sovraccaricare il ginocchio bizzoso del veneto. Zito dovrebbe essere confermato a sinistra (con Gatto prima alternativa). Se fossero disponibili, in mezzo giocherebbero Moro e Odjer, in alternativa in rampa di lancio ci potrebbe essere Ronaldo, che non gioca dal 1 febbraio e di certo non ha il ritmo partita. In avanti, invece, Coda tornerà titolare, al suo fianco uno tra Bus (parso volitivo al Curi) e Donnarumma (di cui è difficile privarsi per la sua capacità di vedere la porta, soprattutto nelle gare casalinghe). 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.