Salerno, pranzo di Pasqua al ‘Vinile’ con prodotti radicati sul territorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Vinile_ristoranteProfumi intensi, sapori decisi e piatti profondamente radicati al territorio campano per il menù di Pasqua del Vinile. Un racconto enogastronomico in cui si fondono cultura e tradizione, rivisitate in forma creativa ed originale dal team di cucina guidato dallo chef Angelo Borghese, giovane talento con una visione originale e tanta voglia di osare e di sperimentare, nel tentativo di dar vita ad un nuovo universo di sapori.

Protagonista di Vinile in#Pasqua è il carciofo bianco di Pertosa, proveniente dal basso Tanagro, accompagnato dalle carni rinomate di Mario Carrabs. Immancabile la mozzarella di bufala, prodotta dal Caseificio Taverna Penta, mentre per la molle di bufala, usata come ripieno delle paste rigorosamente fatte a mano, ingrediente determinante è il formaggio in crosta di bufala “La Fabula”. E infine la pastiera napoletana, nella personale versione dello Chef Borghese, con una passione spinta per la pasticceria.

Sapori che ricordano la cucina delle nonne, il gusto di casa, nel recupero del senso profondo della convivialità, dei grandi pranzi in famiglia, del “mangiare insieme” inteso come momento di scambio di vita, di esperienze e di emozioni. Un menù variegato, in cui la freschezza della cucina di mare incrocia l’entroterra, con piatti accattivanti allo sguardo, giocati sui contrasti di colore e di gusto, in cui, però, ogni elemento rimane assolutamente riconoscibile nella sua autenticità, in un incastro perfetto e un retrogusto avvolgente.

La ricerca costante di prodotti a tracciabilità garantita e ad origine protetta, tra raffinate produzioni artigianali, carni lavorate con tecniche d’eccellenza, confetture biologiche, materie prime espressione della stagionalità e selezioni di salumi e formaggi della nuova visione del Vinile, sempre in viaggio alla scoperta delle colture d’eccellenza da riproporre ai clienti del proprio ristorante.

Il Menù di Pasqua:

  • Battuto di Giovenga Irpina con pinoli, uva sultanina e uovo cotto a bassa temperatura
  • Carciofo bianco del basso Tanagro con mozzarella di bufala e gamberi rossi
  • Raviolo ripieno di molle di bufala in crosta fiorita con guanciale e fave
  • Risotto “acquerello” con asparagi selvatici, polpo e confettura di cipolla rossa
  • Agnello irpino in tre consistenze
  • La mia pastiera

 

Disponibilità solo su prenotazione

Info:

  1. +39 089 233769

Fb: www.facebook.com/vinile.salerno

Official Website. www.vinilesalerno.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.