Menichini: ”A furia di voler cercare subito la vittoria perdiamo le partite”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Salernitana_Bari_16_MenichiniProfondamente amareggiato per la sconfitta e per come è maturata Leonardo Menichini. L’allenatore della Salernitana in sala stampa ha così commentato il match con il Bari: “Dopo aver agguantato il pareggio non siamo stati capaci di tenere palla un attimo e gestire un po’ di più il possesso per far girare a vuoto il Bari. Siamo andati subito avanti ed abbiamo preso il quarto gol. Dopo aver ripreso questa partita avremmo dovuto compattarci e non concedere altro. Questa bramosia di andare a tutti i costi subito in vantaggio ci costa caro”.

Menichini comunque non si abbatte e guarda avanti: “Conosco solo una medicina, quella del lavoro. Dobbiamo migliorare la fase difensiva che è la peggiore della B e questo giustifica il variare delle soluzioni nei moduli. Siamo comunque vittime di episodi sfortunati ma dobbiamo avere maggiore attenzione nelle fasi di non possesso. Ogni partita diventa sempre tutto maledettamente complicato: ogni volta per un motivo o per l’altro non riusciamo a mantenere la porta inviolata. I ragazzi hanno comunque lottato e dato tutto in campo. Non dimentichiamoci che con due gol sotto siamo stati capaci di rimontare”. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Purtroppoabbiamo una societa’ senza palle.Non e’ possibile che ogni sabato dobbiamo subire gli arbitri.

  2. Ce l hai fatta perdere tu la partita. Ancora con pestrin in campo e donnarumma in panchina? Affidate la squadra a Bonatti ke farebbe meno danni

  3. Ad ogni sconfitta ,nel post-partita dice sempre le stesse cose: ma allora lui,in qualità di allenatore che fa?Questo individuo è venuto a svernare a Salerno, sta solo raccogliendo i frutti del suo contratto,intanto noi retrocediamo.

  4. Ma cosa volete da Menechini? La squadra sta giocando benissimo , se volete protestare abbiate le palle e fatelo contro la lega en gli arbitri non andando più allo stadio . Visto che hanno già deciso da tempo che dobbiamo retrocedere almeno non portiamogli più soldi a questi truffatori. Altro che calcioscommesse.Perchè non indagano gli artbitri che in questo Campionato ci hanno tolto almeno 10 punti.Siate realisti e non andate più allo stadio a farvi truffare da da questi buffoni con la giacca nera e i loro collaboratori vediamo se avete il coraggio di farlo.

  5. Non fatevi più truffare dagli arbitri , non andate più allo stadio così tutti si renderanno conto di cosa SI PERDONO.

  6. Menichini e’ un incompetente. Torrente e’ stato esonerato perché credeva di poter fare il 4-3-3, con il presepe che abbiamo e i risultati son visibili a tutti. Adesso e’ arrivato quest’altro e cosa fa con il Bari, il 4-3-3-, con Pestrin che cammina e Bovo che pascola.
    Ma come ci vogliamo salvare, ditemelo voi ?????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.