Salerno: a fine aprile arriva la prima rata della tassa sui rifiuti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Comune_Salerno_2---CopiaE’ una delle tasse più pesanti ma anche importanti perchè consente ai Comuni di coprire il ciclo integrato dei rifiuti con i soldi dei contribuenti. C’è attesa per la Tari, la tassa sui rifiuti la cui prima rata verrà inviata in questi giorni a migliaia di salernitani e si pagherà entro il 30 aprile. Ad annunciarlo il quotidiano La Città oggi in edicola. Quattro in tutto le scadenze: 30 aprile, 30 giugno, 30 agosto e 30 ottobre. Le rate arriveranno a casa e nell’avviso di pagamento saranno indicati anche l’ubicazione e la superficie dei locali e delle aree su cui è applicata la tariffa, la destinazione d’uso dell’immobile e le tariffe applicate.

Le aliquote della Tari quest’anno hanno subito una leggera modifica al ribasso che ha riguardato esclusivamente la parte variabile, quella cioè che va moltiplicata per il numero dei componenti della famiglia. Per nuclei composti da tre persone si passa da 154,04 euro a 153,92 euro. Infine, c’è il caso dei nuclei formati da quattro persone in questo caso la diminuzione è da 200,93 euro a 200,77.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ma voi la potete definire “Leggera modifica al ribasso” passando da 154,04 euro a 153,92 euro o quattro persone in questo caso la diminuzione è da 200,93 euro a 200,77???
    Per piacere…….

  2. Disse quello che si sente il padrone si Salerno che con la differenziata avremmo rispramiato : NON SOLO NON E’STATO COSI ,ANZI ABBIAMO PAGATO MOLTO DI PIÙ E CON UN SERVIZIO SEMPRE PIÙ SCADENTE !! VERGOGNA !! Solo x far bene alla Salerno a Pulita dei suoi amici …che accattoni !! Andate a lavorare,pezzenti !

  3. Ci fu detto che avremmo pagato di meno facendo la differenziata. I frutti ora si vedo.

  4. La tassa arriva puntuale, con l’aggiunta della comica della diminuzione, ma la sporcizia per le strade resta sempre la stessa, anzi ……

  5. L’unico grave neo di quest’amministrazione sono sempre state le tasse a Salerno sono troppo alte in modo ingiustificato, un pò di sciopero fiscale organizzato tra i cittadini in modo che se lo facciamo insieme, ci possiamo difendere meglio da quei ladri estorsori di equitalia e tutte le agenzie di recupero crediti, SALERNITANI CREDIAMOCI SCIOPERO FISCALE

  6. In questa tassa,si dovrebbe fare un’altra distinzione,dovrebbero pagare di meno i cittadini di quartieri dove la pulizia strade è quasi inesistente.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.