Sgominata in Costiera Amalfitana associazione criminale dedita allo spaccio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Carabinieri_Salerno_arresti_Caserma_blitz_2E’ stata eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Amalfi (SA) una vasta operazione di polizia giudiziaria, che ha interessato diversi Comuni della Costiera Amalfitana e quelli confinanti di Agerola e Pimonte (NA), in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale DDA, nei confronti di una associazione criminale ritenuta responsabile di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti di diverso tipo sul territorio della Costiera Amalfitana.

L’indagine, condotta dall’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Amalfi, ha permesso di svelare la presenza di un sodalizio criminale organizzato che tramite una fitta rete di pusher distribuiva lo stupefacente, di cui si forniva in parte dai limitrofi Comuni partenopei, su tutto territorio Costiero. I dettagli dell’operazione saranno resi noti con un Comunicato stampa al termine dell’Operazione.

Diciassette misure cautelari personali – 4 in carcere e 13 agli arresti domiciliari – nei confronti di altrettanti soggetti residenti nei comuni della Costiera amalfitana (Salerno) e nelle località limitrofe di Agerola e Pimonte dediti al traffico e allo spaccio di stupefacenti: è questo il risultato dell’operazione “Isola felice” condotta, dalle prime luci dell’alba, dal Comando della compagnia carabinieri di Amalfi. Sono in corso anche 14 notifiche di avvisi di conclusione delle indagini nei confronti di ulteriori soggetti coinvolti nelle indagini. L’indagine ha origine nel luglio 2013.

Dopo l’arresto di un giovane amalfitano, di ritorno dall’area partenopea, sorpreso a bordo dell’auto a Castiglione di Ravello, in possesso di 10 grammi di metanfetamine (sostanza stupefacente per la prima volta rinvenuta in Costiera), gli investigatori scoprirono l’esistenza di un’articolata associazione a delinquere dedita allo spaccio di droghe sia leggere che pesanti tra Amalfi, Atrani, Ravello, Scala e Conca dei Marini. Contestati 290 episodi di spaccio di sostanza stupefacente e recuperati 357 grammi di sostanza stupefacente corrispondenti a circa 1400 dosi.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.