Salerno: la Finanza appone i sigilli ad un ristorante del Centro Storico

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Sequestro_ristoranteLa Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno ha posto sotto sequestro la sala ristorante di una nota struttura commerciale del centro di Salerno. Il provvedimento, emesso dal Giudice per le indagini preliminari Emiliana Ascoli su richiesta del PM Carlo Rinaldi, che ha coordinato le indagini, costituisce l’atto conclusivo di una lunga attività di indagini coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno e mirata a verificare la regolarità, sotto il profilo urbanistico e paesaggistico delle strutture poste all’esterno dei locali commerciali del centro storico di Salerno.

Le attività di indagini, inoltre, durate diversi mesi, hanno approfondito anche gli aspetti relativi alla legittima occupazione del suolo comunale, da parte degli esercenti. Nel caso di specie, al titolare della struttura dedita alla ristorazione, che si trova in una piazza del centro storico di Salerno, venivano contestati una serie illeciti che vanno dall’abusiva occupazione di suolo pubblico, alla realizzazione di opere edilizie in assenza dei dovuti titoli autorizzativi, oltre alle violazioni in materia paesaggistica; l’area di Largo Antica Corte, infatti, ricade in zona dichiarata di interesse storico ed artistico con appositi provvedimenti amministrativi.

Comunicato Ufficiale della Guardia di Finanza di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. perchè è intervenuta la Finanza? Non spetta al Comune mediante i VV.UU. e gli Uffici Tecnici preposti verificare i gazebo delle attività commerciali?

  2. E’ una vergogna!
    Le attività operano abusi edilizi nella più totale tranquillità ed indifferenza delle autorità.
    Via Roma è una gimcana ormai tra casotti in ferro battuto, tavolini, recinti in vetro, c’è addirittura chi ha impacchettato alberi.
    Ma cosa ci sono a fare gli alberi se si consente di chiuderli e sigillarli in strutture abusive dal dubbio gusto estetico?

  3. Il comune al massimo controlla i passi carrabili, la magistratura controlla le occupazioni abusive di suolo pubblico, e l’aureonatica dovrebbe controllare gli Attici abusi!
    Lo specchio dell’Italia le regole si fanno rispettare solo ai livelli più bassi, e niente di meno un PM deve avviare i controlli che spetterebbero al Comune!
    Finché non si toccano gli attici, l’Italia sarà sempre nella ……

  4. Italiani guardate in alto che l’abusivismo illegale peggiore, quello degli intoccabili lo teniamo sopra le nostre teste, sigilliamo anche quello, perché la M…… Peggiore è quella sulle nostre teste, sigilliamo e demoliamo prima loro!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.