Il premier Renzi in visita a Napoli: tensione e scontri dimostranti-polizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
terni_scontri_roma_corteo_ast_terniMomenti di tensione sul lungomare di Napoli tra le forze dell’ordine e un gruppo di manifestanti che sta partecipando al corteo di protesta contro l’arrivo in città del premier Matteo Renzi. Sono stati sparati lacrimogeni e anche alcune bombe carta. La gran parte del corteo si è divisa e allontanata dal punto di scontro dove restano manifestanti che lanciano pietre contro le forze dell’ordine, che hanno azionato gli idranti.

Alcune auto e bus con turisti a bordo sono rimasti coinvolti nel lancio di lacrimogeni avvenuto durante i momenti di tensione tra manifestanti per Bagnoli e forze dell’ordine. Nella calca che si è creata mentre il corteo indietreggiava, tra piazza della Vittoria e Posillipo, alcuni veicoli sono stati avvolti dal fumo. Nessuna conseguenza per gli occupanti. I manifestanti sono inseguiti, tra cittadini e automobilisti, dai mezzi delle forze dell’ordine che continuano a tenere attivato l’idrante. Per tentare di superare il cordone delle forze dell’ordine, i manifestanti avevano iniziato un fitto lancio di pietre, fumogeni e petardi. Per questo, la decisione di utilizzare un idrante e con il getto d’acqua disperdere i dimostranti. Questi sono stati allontanati fino ai cancelli della Villa Comunale, poco distante dall’accesso di via Calabritto, che poi, attraverso piazza dei Martiri, consentirebbe al corteo di arrivare in Prefettura. La polizia ha respinto il corteo di manifestanti contro lo ‘Sblocca Italia’ che ha tentato di raggiungere la sede de ‘Il Mattino’, dove il Presidente del Consiglio Matteo Renzi parteciperà ad un forum per poi dirigersi in Prefettura per la cabina di regia su Bagnoli. Il corteo si è disperso in varie zone dopo il blocco in via Acton. Alcuni attivisti hanno esploso petardi in via Chiaia.

Era partito, a Napoli, da piazza Dante, il corteo di protesta contro il premier Matteo Renzi, atteso nel pomeriggio in città per partecipare alla cabina di regia su Bagnoli. Stanno partecipando alla manifestazione i comitati di cittadini di Bagnoli, collettivi studenteschi, centri sociali. Ad aprire il corteo uno striscione con la scritta: “Napoli sfiducia il Governo Renzi” e un grande pupazzo di Pinocchio che indossa una maglia con la scritta Pd.

VIDEO CORRIERE

#Renzi a #Napoli. Attorno alla Prefettura è zona rossa. Ma i disordini scoppiano sul lungomare: studenti e poliziotti feriti >>> http://bit.ly/1MS2oEH

Pubblicato da Corriere del Mezzogiorno su Mercoledì 6 aprile 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.