Nozze al museo: presidente commissione Paestum, no a mercificazione 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
paestum_templiDue anni fa, in qualità di presidente della Commissione Regolamento e Statuto del Comune di Capaccio (Salerno) fu promotore della proposta di celebrazioni di matrimoni civili nell’area archeologica di Paestum. Ora, però, Luciano Farro, non si dice affatto d’accordo sulla ipotesi che tutto questa si traduca in una “mercificazione dei templi”. “La proposta mia aveva ed ha obiettivi che non coincidono con quanto leggo in questi giorni e che sento soprattutto dal direttore del Parco Archeologico di Paestum, Gabriel Zuchtriegel e dal sindaco di Capaccio Italo Voza – spiega – infatti, i matrimoni civili nell’area archeologica, secondo la proposta dell’epoca, debbono rappresentare un evento straordinario, il particolare, il sogno, in considerazione dell’unicum al mondo che offre Paestum, ossia il tempio di Hera, Dea protettrice dei matrimoni e della maternità”.
“Nessuna mercificazione dei templi, dunque, e ciò è possibile soltanto se si fissa un costo altissimo, il più alto al mondo e solo così può attrarre vip, che è l’obiettivo prefisso, cioè vero marketing con un ritorno d’immagine unica, senza pari – conclude – s’immagini, invece, uno, due, tre matrimoni al giorno nei templi, sarebbe una svendita del migliore parco archeologico al mondo e patrimonio dell’Unesco, per pochi denari. Nessuna discriminazione, bensì evitare una massificazione nell’ottica dissimulata di aumentare solo il business dei matrimoni che causerà, inevitabilmente, la svalutazione dell’intero patrimonio culturale”.
(ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.