Salerno: torna il Campionato delle Forze di Polizia ed Enti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Credentino_SiulpSi è svolta presso la sede del Comitato Provinciale CSI di Salerno la conferenza stampa di presentazione del Campionato Forze di Polizia ed Enti indetto ed organizzato dalla A.S.D. Polisportiva SIULP – Sport Ideali Uniscono Lavoratori Polizia. La manifestazione, giunta alla sua XXI edizione, risulta dedicata alla memoria di Guido Raspantini, giovane atleta prematuramente scomparso due anni orsono su un campo di calcio.

Il Campionato, patrocinato dalla Provincia di Salerno, dai Comuni di Salerno, Cava dei Tirreni, Baronissi e Pellezzano, oltre che dal CONI e dal stesso Centro Sportivo Italiano, vedrà la partecipazione di 12 formazioni, raggruppate in due gironi. Il campionato prenderà il via lunedì 11 aprile e terminerà lunedì 23 maggio. Nella splendida cornice dello stadio Arechi di Salerno, gentilmente concesso della società U.S. Salernitana 1919, si disputerà la gara inaugurale, nel corso della quale, a seguito di sorteggio effettuato al CSI, si affronteranno le formazioni della Guardia di Finanza e del Tribunale/Uffici Giudiziari di Salerno.

Le prime quattro di ogni girone accederanno ai quarti mentre le ultime due dei gironi si affronteranno in due semifinali incrociate per l’assegnazione dell’Arechi Cup. Gli altri incontri di calcio si disputeranno sugli impianti in erba sintetica dallo stadio comunale di Pregiato (Cava dei Tirreni), di Casignano (Pellezzano), di  Baronissi oltre che sul campo “Settembrino” di Fratte (Salerno).

Il Presidente Domenico Credendino ed il direttore della ASD Polisportiva SIULP Donato Ciardella hanno fornito alcuni dettagli circa lo svolgimento della manifestazione ed hanno entrambi tributato un commosso ricordo alla figura di Guido Raspantini, giovane appassionato di calcio, conosciuto dalla stragrande maggioranza degli atleti partecipanti alla manifestazione in quanto da anni seguiva il campionato Forze di Polizia ed Enti accompagnando il padre Roberto, allenatore della formazione della Polizia di Stato.

Il presidente Credendino ha poi pubblicamente ringraziato i comuni di Salerno, Cava de Tirreni, Pellezzano e Baronissi per aver patrocinato l’evento e favorito l’utilizzo dei loro impianti sportivi ed ha rivolto un sentito ringraziamento alla società U.S. Salernitana 1919 per aver concesso lo stadio Arechi in occasione della gara iniziale e della finale. Alla conferenza stampa hanno preso parte i responsabili delle Forze dell’ordine e di tutti gli Enti partecipanti al Torneo.

In rappresentanza del Questore di Salerno e del Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, assenti per impegni, sono intervenuti il Ten. Col. De Masi e il Vice Questore Agg. Dr. Guarnaccia. Come tutti gli anni precedenti anche per questa edizione la somma residuale delle quote di iscrizione versate da ciascuna formazione sarà devoluta in beneficienza. Come illustrato dal presidente Domenico Credentino quest’anno la somma verrà devoluta ad un’associazione che, con il supporto della famiglia RASPANTINI, è impegnata quotidianamente nel sociale e si prodiga per l’acquisto di defibrillatori da destinare a istituti scolastici e/o impianti sportivi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.