Ci sono volute 35 partite e 13 gol per far nascere il feeling tra Coda e i tifosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
coda_tifosiNon era semplice a tre minuti dal 90° sotto la Curva Sud trepidante realizzare il gol del  3-2. E invece Massimo Coda non si è fatto intimorire dalla pressione e dal momento delicatissimo e con freddezza ha realizzato un penalty che fa ‘rivedere’ la salvezza alla formazione granata che ora con non mai può e deve crederci. E finalmente dopo le contestazioni iniziali dopo ben 35 partite e 13 gol fatti è nato il feeling tra i tifosi granata e il bomber di Cava de’Tirreni (cittadina storicamente rivale della Salernitana).

E a fine partita in tanti ad abbracciare fuori lo stadio proprio Coda con la promessa di non mollare fino a maggio. Come si dice, meglio tardi che mai. Intanto come riporta sempre il sito Salernogranata.it al goal di Massimo Coda, giunto dal dischetto al quarantunesimo del secondo tempo, ha tremato l’Arechi e anche la vita di una tifosa della Salernitana. La donna, sulla cinquantina, al momento del gol risolutore ha accusato un malore. Prontamente visitata, si è ripresa. Un’altra lieta notizia dopo il successo degli uomini di Menichini sul Latina che s’avvicina ad ampia falcate alla salvezza.

VIDEO DA SALERNOGRANATA.IT

IL GOL DI CODA VISTO DALLA CURVA (PAGINA FACEBOOK ROSA PUNZO)

Goalllllllllll. 3

Pubblicato da Rosa Punzo su Sabato 9 aprile 2016

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Cavajuolo.. il grande giocatore è quello che si dimostra forte quando tutti lo criticano…coda è arrivato tra lo scetticismo della gente e qualche critica anche prima di scendere in campo e lui è riuscito a conquistarsi piano piano il cuore dei tifosi..per i gol (anche se alcuni facili veramente lì sbaglia) Ma sopratutto perché lotta su tutti i palloni e corre fino al 90°..complimenti a te…un grande uomo.che lottato come un leone per dimostrare di essere un grande.
    detto questo…ci sono delle persone che veramente non stanno bene!!!so Pazzi veramente!!arripigliate al Signore col giubbotto bianco prima che si senta male in futuro!!!

  2. FINIAMOLA CON QUESTE STRONZATE SE UN GIOCATORE E’NATO QUA’O E’NATO LA’E QUINDI LO CONTESTIAMO!!! BASTA CON QUESTO STUPIDO PROVINCIALISMO!!! CODA,SI È SEMPRE IMPEGNATO,PER LA SALERNITANA,RICORDIAMOCI CHE È’ UN PROFESSIONISTA.

  3. chist so i sciem ca stann appriess o centro coordinamento…..sono soprattutto loro la rovina di salerno…….jatv a vre’ a frattes…..

  4. per pasquale….penso che la minaccia che gli ho fatto che andavo da gente che conosco alla polizia postale per vedere ci era gli ha pesato molto……E GIGGIN O COMPLESS NON Cè PIU’

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.