I fatti del giorno: sabato 9 aprile 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiREGENI: VERTICE PM FALLITO, ITALIA RICHIAMA AMBASCIATORE
RENZI, VOGLIAMO VERITA’. GENITORI, SIAMO AMAREGGIATI

Nessuna richiesta italiana soddisfatta, un dossier di una
trentina di pagine totalmente insufficiente e riempito di
documenti già consegnati un mese fa, non una spiegazione
plausibile sulla grottesca vicenda del ritrovamento dei
documenti di Giulio Regeni: dopo due giorni di colloqui a Roma,
fallisce il vertice tra gli investigatori di Italia ed Egitto, e
il governo risponde immediatamente, richiamando per
consultazioni l’ambasciatore al Cairo Maurizio Massari.
“Vogliamo una sola cosa, la verità” dicono sia Matteo Renzi sia
il ministro Gentiloni. “Siamo amareggiati” commentano Paola e
Claudio Regeni, che però aggiungono “siamo certi che le nostre
istituzioni non si fermeranno”.
—.

ARRESTATO TERRORISTA IN BELGIO, FORSE ‘UOMO COL CAPPELLO’
PRESE ALTRE 4 PERSONE PER ATTACCHI PARIGI E BRUXELLES

La polizia belga ha arrestato ieri cinque persone accusate di
far parte della cellula jihadista responsabile degli attentati
di Parigi e Bruxelles. Fra di loro ci sono Mohammed Abrini,
complice di Salah Abdeslam, ritenuto “l’uomo col cappello”
dell’aeroporto Zaventem, Osama Krayem, ricercato per Parigi, il
complice che accompagnò Khalid El Bakraoui nella metro di
Bruxelles, e Abu Amrid, nome finora sconosciuto, ma ritenuto la
vera mente dietro gli attentati. Gli indagati sono stati
arrestati a Bruxelles, vicino al quartiere di Molenbeek.
—.

PAPA PERMETTE COMUNIONE AI DIVORZIATI RISPOSATI
APERTURA A CONVIVENZA E SEPARAZIONE, NO A NOZZE GAY

Papa Francesco apre le porte alla Comunione ai divorziati
risposati, alla separazione e alle convivenze, esalta il sesso
nella coppia, ma chiude ai matrimoni omosessuali e alla teoria
del gender. La nuova posizione del papa sulla famiglia è
contenuta nella Esortazione Apostolica ‘Amoris Laetitia’
pubblicata ieri. Sulla comunione ai divorziati Bergoglio chiede
di valutare caso per caso, con discernimento e misericordia. Le
convivenze possono essere “segni di amore che in qualche modo
riflettono l’amore di Dio”, la separazione a volte è inevitabile
e perfino necessaria in caso di violenze. Il sesso “è un regalo
meraviglioso di Dio”, ma non bisogna fare figli a oltranza. Le
unioni omosessuali non si possono equiparare al matrimonio e la
teoria gender viene definita “inquietante”.
—.

CAIRO LANCIA OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU RCS
ALLEANZA MEDIASET-VIVENDI, SCAMBIO AZIONI DEL 3,5%

Grandi manovra nel settore dei media italiani. Urbano Cairo ha
lanciato ieri un’offerta pubblica di scambio su Rcs per creare
un grande gruppo editoriale multimediale. La proposta prevede
l’offerta di 0,12 azioni Cairo Communication per ciascun titolo
Rizzoli. Mediaset e Vivendi hanno stretto ieri alleanza per
lanciare la sfida europea ai colossi americani. Il patto prevede
uno scambio azionario paritetico tra le capogruppo del 3,5%.
Pier Silvio Berlusconi ha precisato che “non è un disimpegno
della mia famiglia dai media”.
—.

5 STELLE CONTRO GOVERNO, VOTIAMO QUALSIASI MOZIONE SFIDUCIA
RENZI, RINUNCINO A IMMUNITA’. DELRIO, NON SONO RICATTABILE

I Cinquestelle annunciano di essere pronti a votare qualsiasi
mozione di sfiducia nei confronti dell’esecutivo, dopo lo
scandalo del petrolio in Basilicata, e chiedono di essere
ricevuti con urgenza dal presidente Mattarella. Il Partito
Democratico replica con una denuncia per diffamazione nei
confronti di Carlo Sibilia, membro del direttorio pentastellato.
“Quando arriveranno i processi per le loro incredibili e
squallide accuse – ha detto Renzi – rinuncino alle immunità
parlamentari per essere giudicati”. Il ministro delle
Infrastrutture Graziano Delrio, commentando indiscrezioni di
stampa, ha ribadito “non sono mai stato ricattato né mi ritengo
ricattabile”, ma ha annunciato un esposto alla magistratura per
sapere se sono stati preparati dossier contro di lui.
—.

DEF, TAGLIO STIME DI CRESCITA A +1,2%, DEFICIT A 2,3%
RENZI, NIENTE MANOVRE CORRETTIVE, LE ABBIAMO ROTTAMATE

La crescita nel 2016 ci sarà, ma sarà solo dell’1,2%, inferiore
all’1,6% stimato qualche mese fa. Lo prevede il Documento
economico finanziario del governo, varato ieri dal consiglio dei
ministri. Anche il debito calerà, ma meno del previsto. Il
deficit, pur in discesa, si fermerà al 2,3%. “Non ci saranno
manovre correttive – commenta il premier Renzi -. E’ un termine
che abbiamo rottamato”.
—.

ELEZIONI COMUNALI IL 5 GIUGNO, BALLOTTAGGIO IL 19
SI VOTA IN 1370 COMUNI, ANCHE ROMA, MILANO, NAPOLI, TORINO

Si voterà il 5 giugno per le elezioni comunali, con eventuali
ballottaggi il 19. Lo ha deciso oggi il ministro dell’Interno
Angelino Alfano con un decreto. Andranno al voto 1.370 Comuni,
fra i quali Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Trieste e
Cagliari. Nelle stesse date si voterà anche per le Regioni
Sicilia, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. Il Trentino Alto
Adige voterà l’8 maggio, la Valle d’Aosta il 15 maggio.
—.

EX SACERDOTE DEL TORCHIO LIBERATO NELLE FILIPPINE
MEDIA LOCALI, PAGATO UN RISCATTO DALLA FAMIGLIA

A sei mesi dal suo rapimento nel sud delle Filippine, l’italiano
Rolando Del Torchio è libero. L’ex missionario, 57 anni, in
precarie condizioni di salute, è stato recuperato ieri dalle
forze di sicurezza sull’isola di Sulu. Le autorità non hanno
rilasciato dettagli su trattative con i rapitori, ma i media
filippini parlano di un riscatto pagato dalla famiglia. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.