Le scuole di Salerno nella piazza incantata a Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
scuole-salerno-piazza-plebiscito-2 Il Liceo Classico “Tasso”, il Liceo statale “Alfano I” e l’Istituto Comprensivo “Alfano Quasimodo” di Salerno, con i loro Cori Polifonici, insieme a tanti altri gruppi vocali della città e della provincia, hanno partecipato, sabato 9 aprile 2016, all’evento musicale “La piazza incantata”, che ha raccolto, in Piazza Plebiscito, a Napoli, cori provenienti da quasi tutte le regioni di Italia, per dar vita al più grande flash mob, che la storia ricordi.

Trecentoquarantasei cori, composti in prevalenza da giovani e giovanissimi, provenienti da diciassette regioni italiane, hanno unito le proprie voci in un canto condiviso, al di sopra di ogni campanilismo e provincialismo.

scuole-salerno-piazza-plebiscito-1Interpretare la musica, spiega il maestro Sergio Siminovich, responsabile artistico della manifestazione, significa saper trasferire, in tutte le esecuzioni musicali, una lettura personale, una riflessione autonoma, che rende sempre nuovo e interessante ogni testo. Non deve, poi, mai essere perso il sorriso, spiega ancora il maestro, perché il sorriso è una chiave di lettura, che consente di ricercare e trovare il bello, nell’arte come nella vita reale.

Il sole brillava su Napoli, mentre la piazza intonava brani di Mozart, Charpentier, Handel, Verdi, ma anche dei Beatles, per chiudere con un classico della canzone napoletana,” I’ te vurria vasà”, diretto dal maestro Ciro Caravano. I colori, tutti i colori dell’arcobaleno, dipinti sulle magliette donate ai giovani partecipanti, le voci unite nel canto, i profumi, il contatto umano, coinvolgevano tutti i sensi in una percezione da vertigine. Poco importa se la pioggia ha reso più difficile il canto finale.

E’ stata una bella giornata, in cui giovani di tutta Italia si sono incontrati per conoscersi, condividere i propri percorsi di formazione, simpatizzare, all’insegna della buona musica e del sorriso. A tutti è andato il saluto del Ministro della Pubblica Istruzione, onorevole Stefania Giannini, e del Presidente del Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica, Luigi Berlinguer. La musica è stata la protagonista di questa giornata. Ha dimostrato di essere, oggi come ieri, un potente strumento di aggregazione, di conoscenza, di formazione culturale e crescita morale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.