I fatti del giorno: martedì 12 aprile 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiRIFORME, OGGI AL VIA VOTAZIONI ALLA CAMERA
OSTRUZIONISMO OPPOSIZIONI. RENZI: MI GIOCO TUTTO

Oggi pomeriggio al via le votazioni in aula alla Camera sul ddl
riforme, con le opposizioni che promettono ostruzionismo. Ora mi
gioco tutto, afferma Renzi. Premier oggi in visita a Teheran. Al
referendum sulle trivelle si deve votare, secondo il presidente
della Consulta. Stamattina a Potenza udienza al Tribunale del
Riesame nell’ambito della inchiesta sul petrolio in Basilicata.
—.

REGENI, OGGI VERTICE GENTILONI-MASSARI SU MISURE
INIZIATIVA UNITARIA PD-FI-M5S A PARLAMENTO EUROPEO

Le misure che l’Italia vuole adottare per fare pressioni
sull’Egitto sul caso Regeni saranno valutate oggi in un incontro
alla Farnesina tra il ministro Gentiloni e l’ambasciatore
Massari, rientrato a Roma dal Cairo per consultazioni. Al
Parlamento europeo iniziativa unitaria Pd-Fi-M5s per chiedere
alle autorità egiziane di far piena luce sulla vicenda.
—.

MIGRANTI, AUSTRIA AVVIA LAVORI BARRIERA AL BRENNERO
GOZI: GRAVE ERRORE. VIENNA: NO MURO, SOLO GESTIONE CONFINE

L’Austria avvia al Brennero i lavori per una barriera anti
migranti lunga 250 metri. Non è un muro ma solo gestione del
confine, spiega Vienna. Un grave errore, lo definisce il
sottosegretario Gozi. La cellula jihadista di Bruxelles voleva
in realtà colpire di nuovo la Francia prima degli Europei di
calcio, secondo un file scoperto nel pc di uno dei kamikaze.
—.

BANCHE: NASCE FONDO ATLANTE, OGGI LA DOCUMENTAZIONE
VERSO MISURE RECUPERO CREDITI. DEF, A RISCHIO CRESCITA 1,2%

Verrà fornita oggi alle banche la documentazione su Atlante, il
fondo promosso dal governo con risorse private fino a 6 miliardi
per assicurare gli aumenti di capitale. A breve misure per
velocizzare il recupero crediti e rendere più semplici le
procedure concorsuali. Allarme sul Def: la crescita del 2016
potrebbe fermarsi anche al di sotto dell’1,2%.
—.

USA: ‘ELEZIONI LIBERE’, OLTRE 400 ARRESTI A CAPITOL HILL
BRASILE: OK COMMISSIONE A IMPEACHMENT DILMA, ORA A CAMERA

Oltre 400 attivisti sono stati arrestati mentre manifestavano
pacificamente davanti a Capitol Hill “per chiedere di far
cessare la corruzione del denaro nella politica e garantire
elezioni libere”. Ok della commissione speciale al proseguo
dell’impeachment per la presidente brasiliana Dilma Rousseff: il
processo ora passa alla Camera.
—.

CALCIO: IL BOLOGNA FRENA LA ROMA, 1-1 ALL’OLIMPICO
MILAN,VERSO ESONERO MIHA. CHAMPIONS,OGGI REAL-WOLF E CITY-PSG

Il Bologna frena la Roma: all’Olimpico finisce 1-1; rossoblu in
vantaggio con Rossettini, poi il pari di Salah. Brocchi e
Galliani da Berlusconi ad Arcore: verso l’esonero di Mihajlovic.
Stasera i quarti di ritorno di Champions: Real-Wolfsburg e
City-Psg. Otto arresti a Palermo dopo la maxirissa tra ultras.
Stamattina a Cremona nuova udienza nel processo Calcioscommesse.
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.