Salerno: concerto di don Michele Pecoraro per raccogliere fondi per l’organo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Duomo_Salerno_3Alla Cattedrale di Salerno c’è un organo meraviglioso che purtroppo è inefficiente perché alcuni elementi di quest’organo non funzionano ed occorrono addirittura centinaia di migliaia di euro per ripararlo. E’ quanto ha dichiarato questa mattina l’artista salernitano Stefano Trapanese ai microfoni di salernonotizie.it.

E’ un organo costruito dall’antica fabbrica Tamburini che ha costruito l’organo più grande d’Italia che è presente al Duomo di Milano conclude Trapanese lanciando un appello a tutti i salernitani a partecipare al concerto di Don Michele Pecoraro che si terrà il 15 aprile 2016 al Teatro delle Arti di Salerno ed il cui cui ricavato verrà utilizzato per riparare l’organo del Duomo di Salerno.

VIDEO

VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.