Uccise Sergio Rossi, 25 anni di carcere al killer

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
tribunale_processo_salerno_carabinieri25 anni di carcere per Fanel Gurlea, il romeno accusato della morte di Sergio Rossi,storico esponente del Msi. I giudici della Corte di assise di Salerno hanno condannato l’imputato anche a tre anni di libertà vigilata. Elena Bot è stata invece condannata a quattro anni e quattro mesi di reclusione per favoreggiamento e ricettazione. Nel settembre 2012, Rossi fu prima derubato e poi colpito alla testa da un pesante oggetto contundente. Il 64enne salernitano, originario di Corelto Monforte, fu colpito con un corpo contundente alla testa per rubargli pochi spiccioli e il telefono cellulare. Fu trovato esamine da alcuni passanti.

Le sue condizioni apparvero subito gravissime e sei giorni dopo morì nel reparto di Rianimazione del Ruggi. Di quella morte sono ritenuti responsabili Gurlea con l’accusa di omicidio e favoreggiamento la Bot perché, secondo l’accusa, procurò al connazionale i soldi per fuggire in Romania e ricevette da lui il telefono cellulare sottratto alla vittima.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. E adesso dovremo mantenere questa merda per 25 anni in carcere, o meglio , albergo, con palestra, sala TV, biblioteca, sala giochi ecc. ecc. Perche’ la pena non la sconta in Romania ? Quando i fannulloni a Roma proporranno una legge Europea che lo straniero che delinque deve scontare la pena nel paese d’origine ?
    Ormai dall’Est qui da noi, arrivano solo delinquenti si e’ sparsa la voce che possono fare tutti i cazzi che vogliono, mal che vada, se li baccano, vanno in albergo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.