Al Teatro Arbostella di Salerno gli Ignoti con  ‘A Figliata di Viviani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
FigliataPenultimo appuntamento in cartellone al Teatro Arbostella di Salerno per la X rassegna di teatro comico amatoriale. Sulle tavole della struttura di Viale Verdi per i primi tre week-end di aprile si sta esibendo la storica compagnia napoletana degli Ignoti che sta dispensando sorrisi ed emozioni all’affezionato pubblico dell’Arbostella con “La Figliata” un testo dell’intramontabile autore Raffaele Viviani.

L’arte, nei secoli, ha spesso rappresentato l’eterna lotta fra il bene e il male; Viviani non è stato da meno: nella commedia La Figliata, questa atavica lotta viene vissuta fra un uomo mite e miope e un microcosmo di persone che gli sono vicini, parenti e conoscenti.  Il protagonista, don Gennaro, è una persona buona, tranquilla, incline agli affetti e alle amicizie, con il solo difetto di essere miope, non tanto nel senso “fisico” quanto a livello “sociale” e psicologico. Egli non vede quel mosaico di cattiveria, di maldicenza di chi gli è vicino… Egli non vede quei volti intrisi di falso perbenismo che mal nascondono un mondo cupo, fosco, ipocrita. Don Gennaro vive, a sua insaputa, fra  personaggi, che Viviani definiva “macchiette”, che invadono gratuitamente la sua vita, portandola addirittura a modificarsi.

La Figliata, pur essendo un’opera brillante e a tratti anche comica, è soprattutto un dramma, frutto della maestria del grande Viviani, che è riuscito a creare dei formidabili voltafaccia di situazione, dal comico al drammatico… quel Viviani che ha attinto a piene mani e a pieno cuore nell’anima più autentica di Napoli, per tirarne fuori tutto il bene e tutto il male.

La commedia si avvarrà della sapiente regia di Marino Gennarelli che sarà anche sulla scena insieme ad un gruppo rodato e armonico composto da Maria Pinto, Roberta De Martino Romina Villa, Agostino D’Agostino, Francesca Gennarelli, Maria Sole Rampazzi, Giulia Mancini, Luigi Amoroso, Giampiero Bellusci, Enza De Rosa, Enrico Caputo, Enzo Improta, Fabio Riccio, Daniele Tessitore,  Ilaria Aluzzi, Fabiana Esposito, Francesco Esposito, Diego Manzo. Il gruppo degli Ignoti ha voluto dedicare questo lavoro al compianto Tonino Addati, scomparso a gennaio di quest’anno e che della compagnia era la colonna portante.

Spettacoli nei fine settimana 2-3-9-10-16-17 aprile 2016 (il sabato alle 21.15 e la domenica alle 19.15)

 

Costo del singolo biglietto 12 euro, ridotto 10 (si consiglia prenotazione)

Info e prenotazioni: 089/3867440 – 347/1869810 – www.teatroarbostella.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.