Fonderie Pisano, giovedì assemblea pubblica del comitato Salute e Vita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
escurzione_arpac_centralina_inquinamento_4Giovedì 21 aprile alle ore 18.30 è convocata un assemblea pubblica dei cittadini della Valle dell’Irno, presso la sede del Comitato Salute e Vita Chiesa Santa Maria dei Greci in via Dei Greci . L’assemblea sarà l’occasione per discutere la grave vicenda dell’Inquinamento Atmosferico e dell’inquinamento in generale, che coinvolge tre Comuni, Salerno Baronissi e Pellezzano, si farà un punto della situazione inerente alla grave vicenda delle Fonderie Pisano, anche alla luce dei recenti provvedimenti della Regione Campania, quali la sospensione dell’AIA, per gravi criticità riscontrate nello stabilimento, durante l’ispezione straordinaria dell’Arpac di Caserta, inviata su richiesta della Procura della Repubblica.

Tra le varie criticità che sono state riscontrate e che sono dei veri e propri reati, ricordiamo lo smaltimento illecito di rifiuti , superamento anche negli autocontrolli dei limiti di emissioni di fumi in atmosfera, e scarico abusivo, senza avere le autorizzazioni, di acque reflue di lavorazione nel fiume Irno; a tale sospensiva poi è subentrata una riapertura che pochi giorni dopo ha fatto riscontrare una richiesta di revisione dell’AIA(Autorizzazzione Integrata Ambientale) con l’adeguamento alle normative vigenti come la Via ( Valutazione Impatto Ambientale) , e infine, ma non per importanza, si porterà a conoascenza della popoalzione la recente scoperta da parte dei cittadini, della mancata certificazione antincendio relativa alle Fonderie Pisano, che getta un ulteriore ombra e preoccupazione su tutta la vicenda, perchè tale mancanza costituisce un grave pericolo per la sicurezza degli stessi lavoratori e per tutti gli abitanti della zona, basti ricordare ciò che accadde nel 2007 all’acciaieria Thyssenkrupp di Torino dove persono la vita 8 operai e dove si consumò un ennesima tragedia e danno ambientale che poteva essere evitata se le Istituzioni avessero vigilato svolgendo il proprio dovere.

Racconteremo lo stato dell’arte proponendo alla comunità una data per organizzare uno sciopero cittadino che coinvolga tutte i settori della società civile insieme agli studenti, con un corteo che potrebbe svolgeri Sabato 14 Maggio partendo da Piazza Monpellier per raggiungere la Prefettura in modo da chiedere un ennesimo incontro al Prefetto per conoscere quali sono i provvedimenti che sta mettendo o vuole mettere in campo a tutela della popolazione e degli stessi lavoratori.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare .

Il Presidente Comitato Salute e Vita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma possibile che pochi si rendono conto della pericolosità delle fonderie che va al di là della zona intorno alla stessa fonderia, ma interessa una area molto più vasta. Le polveri sottili si propagano facilmente nell’aria e inquinano zone molto vaste.

  2. È possibile che nessuno si sia accorto che solo ora le fonderia Pisano sono così dannose quando anni addietro hanno inquinato cento volte di più e nessun se ne sia acvorto? Non è che il centro commerciale ed il nuovo quartiere abitativo che stanno sorgendo nelle immediate vicinanze siano notevolmente danneggiati da questo mostro?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.