Pellezzano: tasse invariate e regolamenti per snellire l’attività amministrativa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Pellezzano_ComuneNessun aumento delle tasse a Pellezzano, questo uno dei punti all’ordine del giorno approvati nel corso della scorsa seduta del Consiglio Comunale ricca di argomenti che ha comportato un grosso ed intenso lavoro sia da parte degli organi politici che dei responsabili dei servizi, ovvero degli uffici preposti a cui vanno i ringraziamenti dell’amministrazione. Inoltre, sono stati approvati diversi regolamenti che mirano a rendere più efficace e snella l’attività amministrativa, come quello di contabilità che ormai era vecchio di vent’anni.

Il regolamento Iuc (alla luce delle nuove disposizioni del Governo centrale), quello della Polizia Municipale, dell’occupazione di suolo pubblico e quello per il controllo analogo sulle società partecipate, insieme alla presa d’atto e di approvazione dei contratti di servizio della Pellezzano Servizi, a conclusione di un percorso avviato da oltre un anno per la razionalizzazione ed organizzazione della società. Altro importante punto approvato in consiglio: l’adesione all’Ente Idrico Campano, un atto dovuto ed obbligatorio per legge per la costituzione di questa nuova organizzazione del ciclo integrato delle acque per tutta la regione Campania. Nessun aumento delle tariffe nonostante i tagli da parte del Governo Centrale.

Anzi sono previste agevolazioni ed esenzioni per particolari categorie e famiglie in difficoltà. Altro aspetto importante: l’approvazione del regolamento per la gestione dei rifiuti e di igiene ambientale. Un altro segnale di quella che è l’attenzione dell’attività amministrativa, tanto che la raccolta differenziata ha raggiunto il 67% “realizzando un punto fondamentale dell’impegno preso – spiega il sindaco Giuseppe Pisapia – cioè quello di dare decoro e migliore vivibilità alla comunità di Pellezzano”. Ambizioso anche il progetto “Bambini e Bambine” per il quale è stato ottenuto un finanziamento di 150mila euro per creare un asilo nido per i piccoli dai dodici ai trentasei mesi che verranno accolti nelle ore del mattino nella struttura scolastica di Capezzano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.