Salernitana: occasione sciupata per uscire dalla…Coda. A Vercelli è 1-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
provercelli-salernitana26Occasione sciupata dalla Salernitana al Silvio Piola di Vercelli che in vantaggio dalla mezz’ora del primo tempo grazie ad un’ inzuccata del solito Coda si fa raggiungere a cinque minuti dalla fine dal neo entrato Beretta che di testa fa secco Terracciano. Partita in mano ai piemontesi il primo quarto d’ora ma poi i granata iniziano a spingere e trovano il vantaggio ma perdono Odjer per infortunio facendo subentrare Pestrin. Nella ripresa Foscarini si gioca le carte Sprocati e Beretta e proprio quest’ultimo regala ai padroni di casa un importante pareggio che tiene a distanza proprio la Salernitana che avrebbe potuto sfruttare con una vittoria i favorevoli risultati negativi delle squadre impegnate in lotta salvezza.

Salernitana al Piola di Vercelli dunque, dove si gioca chance credibili per la corsa salvezza. Menichini vuole continuità, puntando alla vittoria in terra piemontese. Per il tecnico di Ponsacco quella di Vercelli è la prima di 7 finali dove bisognerà raccogliere 15 punti per evitare brutte sorprese. La novità di giornata è rappresentata da Odjer. Il ghanese avanzerà di qualche metro il suo raggio d’azione: giocherà trequartista con compiti specifici anche in fase d’interdizione. In avanti Coda e Donnarumma (23 gol in due). Linea mediana composta da Ronaldo playmaker con Oikonomidis e Nalini sulle ali.

Difesa a quattro con la coppia centrale Bagadur-Empereur affiancata da Colombo a destra (preferito ad un Ceccarelli in calo) e Rossi a sinistra, tra i pali Terracciano.

La Salernitana (35 punti) deve fare assolutamente risultato contro la Pro Vercelli (39 punti) in vista del doppio impegno all’Arechi contro Vicenza prima (martedì) e Livorno poi (domenica 24, non più nel giorno della Liberazione). Tre partite che potrebbero portare fuori dalla zona retrocessione la Salernitana. Granata scortati in Piemonte da almeno 300 tifosi.

Foscarini, che alla vigilia ha detto di temere la coppia Coda-Donnarumma non vuole accontentarsi del classico pareggio per tenere a distanza i granata ma punta alla vittoria per blindare il discorso in casa bianconera. Ma il trainer  dovrà fare i conti con le assenze: mancheranno gli infortunati Gatto e Bani, oltre a Rossi, Redolfi ed Emmanuello. Foscarini opterà per il 4-3-3: in porta andrà Pigliacelli, pacchetto arretrato composto da Germano, Coly, Legati e Mammarella . A centrocampo agiranno Scavone, Budel e Castiglia, mentre in avanti spazio a Malonga, Marchi e Mustacchio.

LA PARTITA

Cielo nuvoloso sul Piola e cornice di circa 3000 spettatori. Alle 15 le due squadre accompagnate dall’arbitro La Penna di Roma fanno il loro ingresso in campo. Parte subito bene la Pro Vercelli ma la squadra granata sembra poter tenere. Al 10’ Pro Vercelli vicinissima al vantaggio: Terracciano perde palla su tiro di punizione e Scavone prova il tiro da posizione defilata: salva Oikonomidis sulla linea. Sugli sviluppi Bagadur va vicinissimo alla clamorosa autorete, ma Terracciano compie un intervento miracoloso. Un minuto dopo ci prova Malonga con una rasoiata dal limite che si spegne di poco fuori.

Al 13’ cross dalla sinistra di Scavone: Rossi svirgola e concede il corner. Al quarto d’ora si vede la Salernitana: bella palla di Ronaldo al centro dell’area che trova la spizzata di Nalini: blocca senza problemi Pigliacelli. Dopo un’opportunità per Coda, al 25′ Marchi ci prova dai 30 metri: blocca Terracciano. Risponde la Salernitana con Donnarumma in due circostanze ma la difesa locale fa buona guardia. Alla mezz’ora Salernitana in vantaggio: calcio d’angolo al bacio di Ronaldo e Coda di testa batte il portiere piemontese per l’1-0 e il quattordicesimo centro stagionale. Al 38’ fallo di mano di Oikonomidis e giallo per l’ex laziale: punizione della Pro affidata a Mammarella ma Coda sventa in corner. Al 40’ tegola per Menichini: Odjer accusa una botta al flessore sinistro ed è costretto ad uscire a favore di Pestrin. Dopo due minuti di recupero termina con la Salernitana in vantaggio la prima frazione al Piola di Vercelli.

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con gli stessi schieramenti che hanno concluso la prima frazione. In avanti la Pro che cerca il pari con Marchi ma la difesa granata libera in corner. Al 5’ ripartenza di Oikonomidis fermato in extremis dalla difesa locale. Poco dopo la Salernitana in contropiede prova a far male sfruttando una clamorosa ingenuità di Castiglia con Nalini che innesca Coda bravo a servire Donnarumma che viene anticipato di un soffio dal portiere piemontese.

All’11 primo cambio nei granata: entra Gatto che rileva proprio Nalini.  Dopo una girata fuori di Budel su corner di Mammarella, Foscarini gioca prima la carta Sprocati al posto di Castiglia e poi Beretta per Marchi. Proprio Sprocati al 24’ ha una buona opportunità ma la sua conclusione fa la barba al palo. Alla mezz’ora punizione piemontese di Sprocati di destro ma la sfera è out. Menichini si copre passando al 5-4-1 inserendo il difensore Tuia in luogo di Donnarumma. La Pro Vercelli colleziona una serie di calci d’angolo senza sfruttarli. La Penna di Roma intanto allontana il vice di Menichini Bonatti. Salernitana tutta dietro la linea della palla con i padroni di casa che abbozzano in timido forcing.

Al 38’ ancora punizione della Pro Vercelli che protesta per un presunto tocco di mano di un difensore granata che allontana in corner. Dalla bandierina cross di Mammarella che pesca Beretta che di testa trova il pareggio dei piemontesi. La Salernitana non ne ha più nelle gambe, e il solo Coda non basta a punzecchiare in avanti. Dopo 4 minuti di recupero termina 1-1 con la Salernitana getta alle ortiche una grande opportunità visti anche i risultati delle altre squadre in lotta salvezza.

PRO VERCELLI – SALERNITANA 1-1
PRO VERCELLI (4-3-3): Pigliacelli; Germano, Legati, Coly, Mammarella; Scavone, Budel, Castiglia (60’ Sprocati); Mustacchio, Marchi (67’ Beretta), Malonga. A disposizione: Melgrati, Berra, Sprocati, Filippini, Ardizzone, Forte, Starita, Lombardo. All. Foscarini.
SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Colombo, Bagadur, Empereur, Rossi; Nalini (56’ Gatto), Ronaldo, Odjer (39’ Pestrin), Oikonomidis; Coda, Donnarumma (73’ Tuia).  A disposizione: Strakosha, Franco, Tounkara,  Bus, Ceccarelli, Zito. All. Menichini
ARBITRO: La Penna (Colella di Padova- Chiocchi di Foligno. IV uomo: Schirru di Nichelino)
MARCATORI: 30’ Coda (S), 84’ Beretta (P)
NOTE: Spettatori presenti 3500 circa, 300 dei quali provenienti da Salerno.  Ammoniti:  Oikonomidis (S), Mustacchio (P), Beretta (P), Coda (S). Al 75’ espulso il vice di Menichini, Bonatti. Calci d’angolo 14-1 (4-1 pt). Recupero 2’ pt, 4’ st.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Peccato, non ci voleva l’uscita di odjer. il mister è andato un pò nel pallone. solito goal su calcio piazzato allo scadere … martedì tutti allo stadio.
    p.s. gigino ti sei divertito ieri sera?

  2. Tu sei esperto di salami in formato supposta…..pure lo scudetto quest’anno lo hai preso in questo formato….Ciaooo CAMPIONI D’INVERNO……vabbè dai beviamo un bicchiere di MARSALA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.