Sesso tra le corsie del Ruggi, nuovo scandalo in ospedale?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
amanti_coppiaSesso nei locali del Polo Didattico Universitario dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno: nei guai un ex infermiere, ora coordinatore, scoperto mentre aveva un rapporto con una giovane tirocinante.

Aperta un’indagine interna, mentre il 40enne impiegato dell’azienda di via San Leonardo è stato trasferito ad un’altra mansione e sostituito da una donna,  la cui nomina però ha destato alcune perplessità tra sindacalisti e addetti ai lavori. Intanto il Commissario Nicola Cantone sta  valutando di denunciare il caso in Procura anche sulla scorta di altre denunce arrivate ai vertici aziendali e che coinvolgerebbero lo stesso dipendente più un collega. A darne notizia il quotidiano Metropolis oggi in edicola

l 40enne coordinatore, che è un salernitano ha anche tentato di scusarsi dicendo che «era successo perchè doveva succedere» e che quel caso era solo sporadico in quanto mai in passato avrebbe avuto rapporti sessuali con le allieve del corso di tirocinio all’interno della struttura. La notizia è arrivata ai vertici dell’azienda che hanno immediatamente avviato un’indagine interna per appurare se il coordinatore abbia avuto condotte simili anche con altre tirocinanti durante gli orari dei corsi e soprattutto quando lui stesso era sul posto di lavoro. Nel frattempo è stato trasferito ad altre funzioni ed è stato sostituito da una donna proveniente da un altro settore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Siamo alle solite, se il fatto e’vero, si puo’ anche dare un po’ di sospensione al dipendente , ma non certamente il trasferimento di Mansioni. I Dirigenti conniventi con gli assenteisti,tutta la Dirigenza Generale compresi il Massimo esponente perche’ non sono stato trasferito o Licenziati? Siamo alle solite e’ molto facile prendersela con i piu’ deboli.E in tutti questo i Sindacati cosa fanno ? Raccolgono tranquillamente le loro quote versate dei dipendenti sulle busta paga.Bravissimi.

  2. Quando sono stato operato al codesto ospedale per un tumore al mediastino, un infermiere del reparto ematologia, si offrì di accompagnare la mia ragazza a casa, facendole avance e chiedendole il numero di telefono.

    Questo solo per dire che la cosa non mi sorprende affatto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.