Pallavolo: Baronissi batte Chieti e si qualificata ai playoff per la B1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Esultanza_Due_PrincipatiIn clamorosa rimonta, come qualche tempo fa nella magica notte di Aversa che regalò la B2, la Due Principati sbanca Chieti al tie break (2-3) e porta a casa la qualificazione aritmetica ai playoff promozione. A tre giornate dalla fine, c’è il conforto della matematica: la P2P seconda balza a quota 47, Sant’Elia che è quarta ha riposato ed ha accumulato un distacco di 10 punti non più colmabile. 




La cronaca – L’avvio di gara della Due Principati non è dei migliori. La squadra di coach Veglia parte contratta e commette svariati errori punto. Così la Teatina – con la salvezza in tasca, spensierata ma ancora con motivazioni a mille – mette subito la freccia e passa al comando del set. Le abruzzesi allungano sul +4 (5-1), e difendono il vantaggio al primo tempo imposto (8-4). Lo rimpinguano alla seconda interruzione di gara (16-11). Messa davanti alla salita ripida, Baronissi reagisce e riesce ad impattare a quota 21 affilando la battuta con del Vaglio e ricavando punti preziosi a muro. Coach Veglia mischia anche le carte in attacco – D’Arco rileva Caputo nelle battute finali – ma Baronissi fallisce il sorpasso e la Teatina mette le mani sul primo parziale, che chiude a proprio favore, per 25-22, con aces su Lanari.

Nella seconda frazione di gioco, la P2P riparte da Caputo nel sestetto base: coach Veglia dà fiducia allo scacchiere d’inizio match ma chiede uno spirito diverso alla Due Principati. La squadra tira subito fuori gli artigli e passa al comando: 1-5 e subito time out per Chieti. Poi Armonia, Caputo e Pericolo fanno breccia a turno nella difesa abruzzese e la Due Principati si scrolla di dosso rapidamente l’avversaria. 2-8 e 9-16 ai time out, 14-25 conclusivo con punto finale di Armonia che in pallonetto firma il tredicesimo sigillo personale. Nella parte conclusiva del secondo set, ancora minutaggio prezioso per D’Arco, che rileva Caputo. E’ 1-1 dopo un’ora di gioco. 

Il terzo parziale comincia all’insegna dell’equilibrio. Alla prima pausa di gioco, la Due Principati guadagna con il muro di Martina del Vaglio il risicato ma prezioso vantaggio: 6-8. Due punti consecutivi di Armonia – il primo in attacco e l’altro a muro – producono il primo, decisivo strappo del set: a metà frazione, P2P in vantaggio 6-12. Il mani-fuori di Caputo vale il +5 di Baronissi (11-16) al secondo tempo tecnico. Come un diesel, la squadra di Veglia carbura col trascorrere dei minuti e ritrova tutte le sue bocche da fuoco: due muri consecutivi, il primo di Gagliardi e l’altro di Caputo, valgono il 12-18 ed avvicinano la Due Principati alla vittoria del parziale. Che arriva puntuale qualche minuto più tardi: mani-fuori di capitan Pericolo e palleggio vincente di Caputo per il definitivo 19-25. 

Nel quarto set comincia meglio Chieti: abruzzesi in vantaggio 8-7. La Due Principati produce gioco ma non chiude sempre l’azione e porge l’opportunità del contrattacco alle avversarie che non si lasciano pregare: 16-12. Dopo il muro della Teatina (20-15), coach Veglia chiama tempo. Alla ripresa, 22-16 Teatina ma la P2P ha una reazione e sul + 4 (22-18, aces di Abbruzzo), il coach di casa interrompe il gioco. Il primo tempo di Gagliardi vale il -2 P2P (23-21) ma le abruzzesi strappano il servizio e capitalizzano subito i quattro set point di vantaggio: attacco in rete di capitan Pericolo, 25-21. 

Si va al tie break ed è subito botta e risposta (6-6). Al cambio di campo, Chieti “gira” in vantaggio di due punti, 8-6, complice l’invasione fischiata a Gagliardi. E’ battaglia tra centrali: ad Abbruzzo replica la teatina Montanaro (11-9). L’attacco di Marta Romano spinge Chieti sul 12-10 ma l’errore di Delli Quadri in battuta tiene viva la P2P. L’attacco vincente di Perna vale il 14-11 per la Teatina ma Baronissi rimonta, la trascina ai vantaggi (14 pari) e manda Caputo in battuta.

Armonia spara out il primo attacco ma poi rimedia a muro  – 15 pari – e annulla il secondo match point delle abruzzesi (16 pari). La schiacciatrice procidana è scatenata e firma il punto del sorpasso (16-17), al quale il coach di Chieti replica con il time out. La palla scotta ma capitan Pericolo mette i guanti: il suo lungolinea vale il 16-18 in rimonta. La P2P è aritmeticamente qualificata ai playoff per la B1.

I punti individuali della Due Principati: Pericolo 13, Armonia 28, Gagliardi 10, Caputo 17, D’Arco, del Vaglio 5, Abbruzzo 8. Messa in ghiaccio la qualificazione ai playoff, l’obiettivo della Due Principati è adesso “piazzarsi bene”. Nelle prossime due giornate di campionato, Pericolo e compagne dovranno difendere il secondo posto dall’assalto del Cerignola che insegue a distanza ravvicinata e che scenderà in campo domani (domenica 17 aprile) affrontando tra le mura amiche Accademia Benevento. La Due Principati, invece, è attesa da due turni casalinghi consecutivi. Il primo è in programma domenica 24 aprile. Al Pala Irno di Baronissi, con fischio d’inizio alle ore 18, la P2P ospiterà Potenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.