Amatruda: «Pronto a passo indietro per unire e costruite»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Gaetano_Amatruda_intervista_2“Bisogna unire il centrodestra, il fronte dei moderati e dei riformisti.

In questa direzione bisogna fare ogni sforzo mettendo in campo responsabilità ed impegno”. Così in una nota Gaetano Amatruda, candidato sindaco a Salerno per Forza Italia, Noi con Salvini, Nuovo Psi e Rivoluzione Cristiana.

“Perché questo avvenga – sottolinea – è necessario che qualcuno inizi e faccia un atto concreto ed io sono pronto a farlo. Sono pronto ad un passo indietro affinché si costruisca un progetto che superi l’attuale scenario salernitano e semplifichi il quadro. Non serve eleggere consiglieri comunali ma rilanciare una proposta politica seria e credibile per la città”.

“Ho intenzione di costruire un progetto per la città ed il centrodestra e non un percorso personale, con questo spirito nelle prossime 48 ore voglio incontrare – aggiunge – gli altri candidati sindaco a Salerno ed i partiti che sono alternativi al sistema di potere deluchiano”.

“Lo voglio fare con Forza Italia, principale partito dell’area, con il commissario provinciale senatore Fasano e con gli altri partiti che mi sostengono. L’obiettivo sarà quello di unire e di rinnovare. E per unire e rinnovare serve la capacità di mettersi in discussione. Il modello da seguire – dice il giornalista – dovrà essere quello di Milano, quello che privilegia un percorso ed una politica e non gli interessi personali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Bene, peccato non avere in coalizione anche Camnarota e Santoro, ma a ballottaggio, sicuramente si dovrà’ fate fronte comune per spazzare via burattini, politicanti e parassiti ventennali e far capire ai figli di De Luca di cominciarsi a trovare un lavoro per i fatti loro.

  2. Vivo in un Paese che non si reca a votare davanti ad una risposta importante:l’abuso del territorio con un ritorno economico inconsistente!A Genova,il giorno dopo il Referendum arriva un disastro ambientale.Con queste premesse di incivilta’ collettiva,attenta essenzialmente ad uno sguardo personalistico e antidemocratico per non dire narcisistico,ritengo che la situazione italiana sia irrisolvibile perche’l’Italiano non cambia.Insiste a volersi fare i fatti suoi e a vivere di illusioni.Il Centro Destra salernitano,per quanto mi riguarda non risponde alle esigenze della collettivita’ e risponde a esigenze di singoli soggetti che non riescono a trovare una loro identita’professionale.Stesso discorso per il Sistema de Luca che a differenza del Centro Destra,pur non rispondendo alle esigenze della collettivita’,sa vendersi mediaticamente e sa cogliere gli impulsi emozionali del Popolino o di chi non ha mai lavorato veramente.Rimane il Movimento 5 STELLE che non so nemmeno se abbia un candidato,ma anche quella identita politica ha confuso la collettivita’con un credo messianico di stampo religioso per non dire ossessivo.La Politica dovrebbe semplicemente valorizzare il buono della collettivita’ e punire sonoramente,con l’ausilio della Magistratura,il cattivo della collettivita’.Per interesse personalistico,il buono e il cattivo si mescolano tanto da creare questo scempio sociale che io chiamo Stato.Sono passati anni e vedo Ospedali senza posti letto,Agenzia delle Entrate che perseguita persone per errori formali,Ambiente distrutto da politiche economiche disastrose,Mafia,Camorra e N’drangheta,Invasione di Stranieri,Totale inefficienza della Macchina Burocratica e Giustizia inefficiente con l’aggravio di scelte Bancarie penalizzanti per una buona parte della Societa’ civile.In questo disgusto,credo che l’Italiano meriti di morire di tumore,meriti di non avere lavoro,meriti di essere subalterno della Merkel e meriti di essere invaso da stranieri privi di documenti e di un libretto sanitario per un motivo semplice:E’ASSENTE.SEMPRE ASSENTE DALLA DIFESA DEI VALORI COSTITUZIONALI.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.