Salernitana, questo è il ‘punto’ di non ritorno…

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Vicenza_16_panchinaIl punto con il Vicenza è quello di non ritorno. La Salernitana non ha più alibi, ma ha ancora speranze e la caccia all’uomo scattata al triplice fischio non ha senso. In primis perchè un altro ribaltone tecnico risulterebbe inutile e forse anche controproducente, soprattutto se portasse al ritorno al passato, in secondo luogo perchè l’analisi del pareggio col Vicenza si sta superficialmente riducendo all’assenza di Coda nell’undici titolare. Giuste o sbagliate che siano, Menichini ha rivelato le motivazioni della sua scelta di escludere inizialmente dalla contesa il bomber che oltre ad essere stanco, a suo giudizio, era anche in diffida.

In pratica il tecnico ha voluto tenerlo da parte per puntare tutto sulla sfida col Livorno, ritenendola evidentemente più alla portata dei granata rispetto a quella col Vicenza. La lotta per la salvezza è una partita a scacchi ed il tecnico dopo aver fatto le sue considerazioni ha deciso di fare le sue mosse. Ognuno si arrangia come può, insomma, e nella partita in cui era necessario tamponare le pesanti assenze a centrocampo, l’allenatore toscano ha pensato innanzitutto di correre ai ripari. Il tecnico avrà anche sbagliato a non giocarsi la carta Coda già contro il Vicenza, ma con o senza il capocannoniere granata in campo, non sembra che all’attacco della Salernitana sia arrivata una gran quantità di palloni giocabili.




Puntare l’indice sull’assenza dell’ex del Parma per motivare la mancata vittoria con i vicentini sembra alquanto superficiale, anche perchè così facendo si nascondono gli altri problemi evidenti di questa squadra. Non è l’assenza dell’ex del Parma dai titolari a pesare come un macigno sulla prestazione di ieri dei granata, ma anche e soprattutto quella contemporanea di Odjer e Moro. Il centrocampo perde di sostanza, dinamicità e spessore senza questi due elementi fondamentali e determinanti, soprattutto per mettere in pratica il 4-4-2, che infatti contro il Vicenza è stato abbandonato. Il centrocampo nella sfida coi veneti è stato solo croce, senza delizia.

E’ questo un altro aspetto che andrebbe tenuto in considerazione nell’analizzare il pareggio dell’Arechi. Nota a margine, l’uscita a vuoto di Ceccarelli, tra i peggiori in campo della Salernitana, che ha gettato benzina sul fuoco, lanciandosi in paragoni azzardati. Evidentemente al terzino granata non era stato ancora riferito che il Napoli senza Higuain, ieri sera, ha segnato comunque sei gol. Ad ogni modo, tutte queste polemiche, il summit notturno per discutere, inutilmente, della posizione di Menichini, non fanno altro che distogliere l’attenzione dagli strafalcioni societari. Ora l’unica manovra da fare è vincere lo scontro diretto col Livorno. Metabolizzato il punto col Vicenza, terminato il tourbillon di critiche e polemiche, bisogna sfruttare le ultime chance, con la speranza di avere gli uomini migliori in forma.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.