Salerno: lite violenta tra coniugi in strada, interviene la Polizia – VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Via_Sichelmanno_Polizia_strada_2

Nell’ambito dei rinforzati servizi di controllo del territorio svolti a Salerno da personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Campania, mirati alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, i poliziotti, nella serata di mercoledì, sono intervenuti in Piazza Caduti Civili di Brescia a seguito della segnalazione fatta al “113” da diversi cittadini circa una violenta aggressione da parte di un uomo nei confronti di una donna con in braccio una bambina.




L’equipaggio di una volante, in servizio nei paraggi, è giunto immediatamente sul posto e ha individuato l’uomo, che aveva sulle spalle una bambina, che stava effettivamente prendendo a calci una donna, colpendola ripetutamente alle gambe ed urlando frasi offensive e minacciose. All’arrivo dei poliziotti, che hanno invitato l’uomo a calmarsi e a mettere giù la bambina, quest’ultimo ha reagito dapprima con minacce ed offese nei confronti degli agenti e, successivamente, dopo che è giunto sul posto altro personale della Polizia di Stato, ha aggredito i poliziotti colpendoli più volte e causando a due di loro delle lesioni, prima di essere definitivamente bloccato.

L’uomo è stato identificato per Gennaro Ferraro, nato e residente a Salerno, di 25 anni , già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti di polizia, ed è stato arrestato per i reati di violenza, minaccia, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, nonché per il reato di danneggiamento. L’arrestato è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito direttissimo nel corso della giornata odierna.

Comunicato Ufficiale della Questura

 

 

Via_Sichelmanno_Polizia_strada_1 Via_Sichelmanno_Polizia_strada_3

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma la donna contro chi inveiva?Spero non verso i poliziotti che l’hanno salvata dalle braccia di quel mezzo anzi nemmeno mezzo uomo,direi uomminicchio!Il peccato di questa storia e che costui sarà ai domiciliari o peggio sarà già libero beccandosi solo una denuncia a piede libero,e comunque sarà libero per adesso.

  2. Che ha placato la sceneggiata napoletana, mettendo a posto i due macachi ignoranti.
    Cosi impareranno a rispettare le regole civili e sopratutto gli operatori della Polizia di Stato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.