«Salviamo la Salernitana»: in aiuto dei granata anche le pompe funebri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Manifesto_GuarigliaUn manifesto può allungare la vita. All’agenzia funebreGuariglia, a Salerno, generalmente sono abituati a pubblicarne altri. Stavolta no, perché di mezzo c’è la Salernitana. C’è una passione che dura da una vita, c’è un amore che non conosce confini, c’è una squadra da salvare. All’indomani del poco confortante 0-0 casalingo contro il Vicenza, risultato che tiene i granata di patron Claudio Lotito in piena zona retrocessione in serie B, in città spuntano dei cartelloni pubblicitari uniti a manifesti che ricordano il «Vota Antonio La Trippa» di Totò nel famosissimo film Gli Onorevoli del 1963. Ma propaganda elettorale, anche se più o meno siamo in zona elezioni, o eventi nefasti, in questo caso non c’entrano. C’entra una passione, quella per la Salernitana di Lotito.




SALVIAMO LA SALERNITANA – L’idea, curiosa e geniale, è venuta al Cavaliere Antonio Guariglia, tifoso granata famosissimo in città anche perché titolare della storica agenzia di pompe funebri: quindici cartelloni pubblicitari da 6 metri per 3 e oltre 2000 manifesti per tappezzare la città a caccia di un sogno, «Salviamo la Salernitana». Ovviamente il tutto non è passato inosservato agli occhi dei cittadini e degli addetti ai lavori. Che si sono risvegliati sotto un tiepido sole, circondati dagli slogan del Cavalier Guariglia, famosissimo in città anche per le sue rubriche in tv sui pronostici del campionato cadetto.

UNITI SI VINCE – Il cartellone pubblicitario recita: «L’appello del Cavaliere Antonio Guariglia. Uniti si vince. Riempiamo l’Arechi, salviamo Salerno e la Salernitana. Che il nostro grido ci porti alla vittoria». Con tanto di firma del Cavaliere e foto dello stesso con curva granata sullo sfondo. Che, tra l’altro, è un sostenitore della gestione societaria firmata Claudio Lotito. Bacchettato, però sul manifesto a firma di Guariglia: «Appello a Lotito di abbassare i prezzi. Donne e bambini gratis allo stadio. Scuole calcio gratis allo stadio. Un appello al Governatore De Luca e al sindaco Enzo Napoli di restare vicini alla squadra e alla tifoseria». Mettiamola così, Lotito e la Salernitana ci sperano. Porta bene.

Fonte CorrieredelloSport

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ahahahah…..
    Io userei anche aglio e peperoncino.
    Chissà Salvini come si diverte quant sent sti cos….

  2. Giggetto stai prendeno lezioni di Lingua Italiana? AhhhAhhhh continua cosi forse ti promuovono in prima Avviamento!

  3. Ru cilient cu trattor 80 cavall..ru mttess!!! Forza salerniddana!!! Dalla provincia sud..nun s pote retroced p stu pubbliche!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.