Baronissi: 760 kg di libri all’isola ecologica, ecobuoni a 16 famiglie virtuose

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecobuoni_BaronissiBuoni da trenta euro, da spendere in libri e cancelleria, sono stati consegnati, dal sindaco Gianfranco Valiante e dall’assessore all’ambiente Serafino De Salvo, a sedici famiglie “virtuose” di Baronissi che hanno conferito libri, riviste, giornali, quaderni, direttamente al centro di raccolta. In totale, le famiglie hanno consegnato 760 kg di libri. Un’iniziativa – sostenuta da Legambiente – dal forte significato civico, che ha permesso una migliore differenziazione dei materiali, l’implementazione della percentuale di raccolta differenziata e maggiore  tutela ambientale.




“La percentuale di raccolta differenziata ha toccato quest’anno a Baronissi punti mai toccati (80,78%) – ricorda il sindaco Valiante – grazie ad una attenta organizzazione e soprattutto per merito dei comportamenti virtuosi dei cittadini”. In via sperimentale, l’iniziativa è stata dedicata alla popolazione scolastica delle scuole medie dell’Istituto Autonomia 82 ma, per il 2016, sarà ampliata a tutte le classi di età con l’assegnazione di ecobuoni da 30 euro ai primi 100 alunni classificati in base ai quantitativi in peso di libri e riviste conferiti all’isola ecologica. Gli ecobuoni vanno spesi presso le cartolibrerie convenzionate con il Comune in libri e cancelleria scolastica.

“Un’iniziativa – spiega l’assessore De Salvo – che coniuga la tutela dell’ambiente all’aspetto sociale e culturale. Lo sforzo del Comune è quello di premiare i cittadini virtuosi per migliorare la percentuale di raccolta differenziata e aumentare la cultura civica dei cittadini”. In testa alla speciale “classifica” di cittadini virtuosi ci sono Alfonso Merola con 118 kg di libri conferiti e Carmen Adige con 92,40 kg, seguiti da Loredana De Chiara (49 kg) e da Sabatino Mari, Fabio Sasso, Alberto Fava, Antonio Falco, Annunziata Principe, Anna della Ragione, Giovanna Negri, Maria Bergamo, Stefano Citro, Rosario Tortorella, Vincenzo Rinaldi, Salvatore Matonti e Francesco Greco.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.