L’accordo di programma tra 5 comuni cilentani sul tavolo del Presidente Mattarella

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
quadro-cinque-campaniliL’Accordo di Programma tra i cinque comuni (Gioi, Moio della Civitella, Orria, Perito, Salento) dell’antico Stato di Gioi  è approdato al Quirinale. Andrea Cirillo, Cilentano doc, vice Presidente nazionale dell’UNCEM, è stato ricevuto in udienza dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

L’occasione è stata propizia per consegnargli  in omaggio un dipinto del pittore Mario Romano, sottoscritto dai cinque Sindaci Andrea Salati di Gioi, Antonio Gnarra di Moio della Civitella, Manlio De Feo di Orria, Antonello Apolito di Perito, Gabriele De Marco di Salento, raffigurante i cinque campanili delle cinque municipalità  che hanno dato luogo all’Accordo di Programma, in segno di gratitudine per l’attenzione che il Presidente dimostra in ogni occasione verso le aree periferiche e montane.

Nella lettera di accompagnamento i cinque sindaci  hanno  spiegato al Presidente Mattarella che i cinque campanili eredi di comuni radici, tradizioni, storia, cultura e civiltà hanno avviato un processo di collaborazione amministrativa per garantire alle popolazioni servizi più efficaci ed efficienti ed un utilizzo economico più vantaggioso della montagna su cui sono accorpati circa mille ettari di patrimonio comunale  agricolo forestale. La lettera conclude con una richiesta da parte dei Sindaci: Saremmo veramente felici di poter essere ricevuti presso la residenza del Quirinale con una rappresentanza delle nostre scolaresche che costituiscono la nostra speranza nel futuro”. I sindaci ci credono anche perché “…il presidente Mattarella ha accettato di buon grado l’omaggio inviato dai cinque primi cittadini –   afferma con soddisfazione Andrea Cirillo, latore dell’omaggio” cilentano” – e ha  apprezzato e  chiesto notizie sul pittore autore del dipinto, raffigurante i cinque campanili, ha voluto che gli  illustrassi il progetto dell’Accordo di Programma e congratulandosi per l’iniziativa ha evidenziato che questa è la via da seguire per ottenere risultati concreti per invertire la tendenza”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.