Mercato S.Severino: passaggio col rosso, multe per chi infrange con Photored

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Semaforo_rosso“E’ iniziata l’installazione sul territorio comunale di tre photored F17D. Si tratta di apparecchiature per la rilevazione automatica digitale delle infrazioni automobilistiche di cui all’art. 146/3° comma del Codice della Strada per migliorare la sicurezza delle nostre strade”. Lo comunica il sindaco Giovanni Romano.




“I dispositivi, corredati da segnaletica di preavviso – precisa il primo cittadino – saranno posizionati nei punti a più alto rischio: intersezione semaforizzata di Via Solofrana – incrocio Via Trieste, nella direzione rotatoria di Via Licinella- Piazza Dante; Via Solofrana – incrocio Via Guerrasio, direzione Piazza Dante-Via Licinella ed in Via Seminario, incrocio Via Ferrovia Valle, alla frazione Costa, in direzione Castel S. Giorgio- Mercato S. Severino”.

“Il provvedimento, che è finalizzato a migliorare le condizioni di garanzia della sicurezza sulla strada, prevenendo le infrazioni – prosegue il sindaco – è oggetto di un’ordinanza dell’Area di Vigilanza e Sicurezza del Territorio e, pertanto, stabilisce per i trasgressori delle norme, le sanzioni previste dal Codice della Strada. L’obiettivo è quello di garantire la sicurezza in città, rafforzando l’azione di controllo già avviata negli anni addietro con l’installazione del sistema di videosorveglianza nei punti strategici del territorio cittadino. La presenza dei photored servirà a scoraggiare il passaggio degli automobilisti con il semaforo rosso, infrazione che, talvolta, provoca incidenti gravi. I dispositivi saranno installati dalla ditta Italtraff s.r.l. di Manduria (TA), con modalità di noleggio in prova”.

“L’Amministrazione Comunale – conclude Romano – adegua costantemente il piano degli interventi per la sicurezza stradale in relazione alle esigenze dei cittadini, la cui tutela, rispetto ai flussi di traffico veicolare, è accompagnata da costanti rilevazioni e monitoraggi e ciò anche per quanto concerne i livelli di inquinamento.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.