Master in Giurista d’impresa – Partecipazione gratuita

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
logo_salernoformazione1[2]Salerno Formazione , società operante nel settore della didattica, della formazione professionale e certificata secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008 settore EA 37 per la progettazione ed erogazione di corsi di formazione professionale e di master di alta formazione professionale, organizza il MASTER IN GIURISTA D’IMPRESA.

DATA INIZIO MASTER: 29/04/2016

Il Master fornisce le conoscenze giuridiche ed economico-aziendali, in un quadro europeo e internazionale, nell’ottica di una formazione professionalizzante, direttamente mirata a un ingresso qualificato nel mondo del lavoro o a un innalzamento della collocazione lavorativa dei partecipanti. Attraverso l’analisi mirata delle diverse aree di intervento in materia giuridico-economica, l’esame e lo studio dei connessi problemi aziendali e delle relative soluzioni, il Master intende favorire lo sviluppo di competenze manageriali, stimolando l’acquisizione di una metodologia di approccio ai problemi dell’impresa che consenta flessibilità e capacità di adattamento all’innovazione nella gestione delle diverse problematiche del settore di riferimento.

L’ obiettivo del Master è quello di trasferire le competenze necessarie per avviare con successo i giovani alla professione di giurista d’impresa, un ruolo di primaria importanza che richiede conoscenze specifiche e approfondite e un approccio interdisciplinare.

DURATA E FREQUENZA: Il master avrà la durata complessiva di 50 ore. Il master si svolgerà presso la sede della Salerno Formazione con frequenza settimanale per circa n. 3 ore lezione.

Il master è GRATUITO; è previsto solo una quota d’ iscrizione di €. 350,00 per il rilascio del DIPLOMA DI MASTER DI PRIMO LIVELLO IN “GIURISTA D’IMPRESA”

DESTINATARI: Il master è a numero chiuso ed è rivolto a n. 16 persone in possesso di diploma e/o laurea triennale e/o specialistica.

PERIODO, ORARIO E SEDE DI SVOLGIMENTO: il periodo di svolgimento delle attività formative sarà compreso tra APRILE – LUGLIO 2016. Le lezioni si terranno presso la sede formativa della SALERNO FORMAZIONE.

PER ULTERIORI INFO ED ISCRIZIONI: è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle16:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

PROGRAMMA DI STUDIO:

MODULO 1 – CONTRATTUALISTICA INTERNA E INTERNAZIONALE
IL CONTRATTO IN GENERALE:
Tipi e strutture contrattuali
Le trattative e la responsabilità pre-contrattuale
Le diverse modalità di conclusione
L’opzione e la prelazione volontaria
La rappresentanza
LA PATOLOGIA DEL CONTRATTO:
Vizi genetici
La responsabilità contrattuale ed extracontrattuale
IL CONTRATTO E I TERZI:
Effetti e lesione del credito
La cessione del credito, del debito e del contratto
I contratti per la circolazione dei beni e di distribuzione
La vendita e la permuta
I contratti per la distribuzione
La concessione di vendita
Il franchising
I contratti di intermediazione nella circolazione dei beni e nella collocazione dei servizi
Il contratto di agenzia
Il contratto di mediazione
La commissione e la spedizione
L’associazione in partecipazione, i contratti per l’esecuzione di opere o di servizi
L’appalto e il contratto d’opera L’engineering
Il trasporto e il deposito Il fenomeno dell’outsourcing e il contratto “di fornitura di servizi di logistica integrata”
La subfornitura Il contratto di sponsorizzazione e il contratto di merchandising
I contratti di pubblicità
I contratti per il godimento di beni
La locazione
I contratti di finanziamento
Il mutuo
Il leasing
Il factoring
MODULO 2 – DIRITTO SOCIETARIO E CORPORATE GOVERNANCE
IL CONTRATTO E I TIPI DI SOCIETA’ SPA – SRL – COOPERATIVE:
la costituzione, i conferimenti e i sistemi di amministrazione e controllo
La nuova responsabilità del socio nelle SRL
Gli organi sociali: ruoli e responsabilità nell’evoluzione legislativa
Le modificazioni dell’atto costitutivo: aumento/riduzione del capitale sociale
Lo scioglimento della società
La trasformazione, la fusione e la scissione: natura giuridica, contratto, adempimenti ed effetti verso terzi
MODULO 3 – DIRITTO PENALE COMMERCIALE:
LA RESPONSABILITA’ D’IMPRESA:
Il sistema di responsabilità degli Enti ex D.Lvo 231/2001: disciplina e criticità applicativa
I criteri di imputazione della responsabilità agli Enti Il ruolo, i poteri e i doveri degli amministratori nelle SPA e nelle SRL
La responsabilità del collegio sindacale e dei sindaci: la nuova normativa sui controlli societari Gli strumenti di attivazione previsti dagli artt. 2408 e 2409 c.c.
L’ORGANISMO DI VIGILANZA:
Responsabilità, funzioni e poteri
Le nuove disposizioni sugli illeciti penali ed amministrativi in materia di società
Il market abuse
I delitti a mezzo dichiarazione: in particolare, i reati di dichiarazione fraudolenta e di dichiarazione infedele La riformulazione delle norme sui reati tributari che richiamano reati societari
MODULO 4 – DIRITTO TRIBUTARIO DELLE SOCIETA’
LA POSIZIONE DELL’IMPRESA COME SOGGETTO DI IMPOSTA:
Il sistema tributario italiano: imposte sui redditi e imposte indirette
L’ires: disposizioni generali e modalità di determinazione della base imponibile
Componenti negativi e positivi di reddito La fiscalità dei gruppi societari: il consolidato fiscale
L’IVA e l’imposta di registro sugli atti societari
Accertamento, liquidazione e riscossione
Gli istituti deflattivi del contenzioso e la tutela giudiziale e stragiudiziale del contribuente
MODULO 5 – CRISI E RISANAMENTO DELL’IMPRESA, PROCEDURE ESECUTIVE INDIVIDUALI E CONCORSUALI, FALLIMENTO
La crisi d’impresa
Profili generali
Le possibili strategie e le soluzioni adottabili
Gli accordi di ristrutturazione dei debiti Il piano di risanamento
Il concordato stragiudiziale
Il Diritto Fallimentare
I presupposti per la dichiarazione di fallimento
Gli organi e gli effetti del fallimento per il fallito e per i creditori
L’azione revocatoria
La verifica dei crediti e il progetto di stato passivo
La chiusura del fallimento
Il concordato fallimentare
Le altre procedure concorsuali
Il concordato preventivo
L’amministrazione straordinaria
Gli accordi di ristrutturazione
La liquidazione coatta amministrativa La transazione fiscale

MODULO 6 – CONTENZIOSO E NOVITÀ IN MATERIA DI CONCILIAZIONE E ARBITRATO
Il contenzioso civile
Le ultime novità della procedura civile: la class action
I procedimenti d’urgenza
Aspetti internazionali del procedimento civile
Le forme alternative di risoluzione delle controversie
L’arbitrato e gli strumenti dell’ADR (alternative dispute resolution)
La conciliazione/mediazione: le tecniche e la procedura. I soggetti della conciliazione: il conciliatore
e le parti L’ODR (online dispute resolution) come forma innovativa di ADR

MODULO 7 – DIRITTO DEL LAVORO E SINDACALE
Le novità del mercato del lavoro dopo le riforme del Jobs Act Il lavoro subordinato e autonomo:
indici di subordinazione e criteri applicativi La costituzione del rapporto di lavoro
Le tipologie contrattuali di lavoro flessibile: la collaborazione a progetto, il job sharing, il job on call, lo staff leasing
Stesura di un contratto di lavoro e principali clausole accessorie ed essenziali Il lavoro dei giovani: L’apprendistato come contratto di ingresso nel mercato del lavoro; stage e tirocini formativi
La nuova disciplina del part-time e del contratto a tempo determinato
I licenziamenti individuali e collettivi I diritti sindacali e la gestione del negoziato Le controversie nel rapporto di lavoro

MODULO 8 – DIRITTO INDUSTRIALE E DELLA PROPRIETA’ INTELLETTUALE
I diritti di proprietà industriale in azienda:
Segni distintivi, disegni e modelli, nomi di dominio invenzioni, segreti industriali
Lo sfruttamento dei diritti di proprietà industriale
La tutela giudiziale dei diritti di proprietà industriale
La due diligence sui diritti di proprietà industriale L’azienda e il consumatore: la disciplina della pratiche commerciali scorrette e la pubblicità
Analisi dei diritti di proprietà industriale nel contesto di operazioni

MODULO 9 – RISERVATEZZA E TUTELA DELLA PRIVACY
La struttura giuridica della privacy La privacy in Italia prima della L. 196/2003
La legislazione italiana sulla privacy: il nuovo codice della privacy I principali problemi interpretativi e applicativi L’impatto della privacy nelle attività di impresa: il commercio elettronico, internet, l’ambiente di lavoro La tutela dell’interessato e le sanzioni applicabili
I MODULI DI SETTORE: LE SPECIALIZZAZIONI DEL GIURISTA D’IMPRESA

MODULO 10 – DIRITTO BANCARIO, FINANZIARIO E DELL’ASSICURAZIONE
L’ordinamento bancario e fi nanziario: fonti comunitarie e nazionali I contratti bancari e di servizi d’investimento
La disciplina della trasparenza bancaria e gli altri strumenti di tutela del cliente Il segreto bancario, la legislazione antiriciclaggio e la disciplina antiusura
Il regolamento dei mercati finanziari e market abuse
Gli strumenti finanziari derivati, standard europei e domestici
Le operazioni di finanziamento bilaterali e sindacate Corporate finance e acquisition finance
Le banche e la crisi d’impresa: ristrutturazione dei debiti Le cartolarizzazioni dei crediti
Le operazioni di project financing

MODULO 11 – LA DISCIPLINA ANTITRUST E IL DIRITTO DELLA CONCORRENZA
La disciplina Antitrust nazionale e comunitaria
Le operazioni di concentrazione e le joint venture
Restrizioni accessorie
Obblighi di notifica
Accordi verbali
La modernizzazione del diritto comunitario della concorrenza
Le intese e gli abusi di posizione dominante Il “private enforcement”
Le pratiche commerciali scorrette I poteri dei funzionari UE o dell’autorità in caso di ispezione

MODULO 12 – I TRUST
Il modello inglese e i soggetti coinvolti
Atto istitutivo e atto dispositivo Il trust di scopo: l’esperienza delle charities
Il modello internazionale La Convenzione de L’Aja: il trust “amorfo La disciplina e il riconoscimento La costituzione e l’oggetto del trust Trust interno: nozione Il trust e gli istituti affini in Italia
Il trust come strumento di protezione del patrimonio
Il trust e il passaggio generazionale
Fiscalità dei trust

MODULO 13 – DIRITTO AMMINISTRATIVO E DEGLI APPALTI PUBBLICI
I principi dell’azione amministrativa e l’istruttoria del procedimento Le “decisioni” della P.A.:
Atti, provvedimenti ed accordi I vizi del provvedimento e del procedimento
La semplificazione, l’accelerazione e la trasparenza dell’azione amministrativa
Il comportamento della PA dinanzi al giudice amministrativo
La disciplina dei servizi pubblici locali: criticità e analisi della nuova norma
Il rapporto tra P.A. e le imprese nelle recenti riforme
La liberalizzazione delle attività economiche
La “privatizzazione” del diritto pubblico e la “pubblicizzazione” del diritto privato: l’esempio del contratto di rete
Il sistema degli appalti pubblici tra normativa e pratica applicativa I principi generali della materia e il quadro normativo di riferimento I principi comunitari che disciplinano i contratti pubblici
L’attività di programmazione delle opere pubbliche
L’aggiudicazione del contratto e i controlli sulla procedura
La gestione delle controversie: contrasti in fase esecutiva e riserve Il processo amministrativo in tema di appalti pubblici

Per ulteriori informazioni e/o per le iscrizioni, è possibile contattare dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 la segreteria studenti della Salerno formazione ai seguenti recapiti telefonici 089.2960483 e/o 338.3304185.

SITO WEB: www.salernoformazione.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.