I fatti del giorno: giovedì 28 aprile 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiMIGRANTI: ITALIA PRONTA A DENUNCIARE VIOLAZIONI AUSTRIACHE
OGGI INCONTRO ALFANO-SOBOTKA. VIENNA PREPARA ZONA CUSCINETTO

Alla vigilia dell’ incontro di oggi tra il ministro dell’interno
Alfano e il suo omologo austriaco Sobotka, il ministro Boschi
ribadisce la contrarietà alle chiusure austriache al flusso dei
migranti. L’ Italia, dice, è pronta a denunciare in sede europea
eventuali violazioni dei trattati. Vienna non cede e minaccia la
creazione di un’ area cuscinetto anti-migranti, protetta da 370
metri di rete.
—.

PRESCRIZIONE. IL GOVERNO CERCA L’INTESA. ORLANDO ‘OTTIMISTA’
LE TOGHE IN TRINCEA. DAVIGO, SI’ AL DIALOGO, NO AGLI INSULTI

Tra poche ore la commissione Giustizia di Palazzo Madama voterà
perché si abbinino alla riforma del processo penale i disegni di
legge che riguardano la prescrizione, come deciso ieri al
termine di una complessa giornata politica. Al centro,
l’emendamento che prevede un aumento dei tempi di prescrizione
per i reati di corruzione. Il ministro Orlando è ottimista sulla
riforma, mentre restano tesi i rapporti con i magistrati. Il
presidente Davigo: “sì al dialogo, no agli insulti”.
—.

LIBIA: ONU DICHIARA ILLEGALE NAVE DI GREGGIO DI TOBRUK
BLOCCATA A LARGO DI MALTA. CHIESTO DA AMBASCIATORE LIBICO

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha dichiarato fuorilegge una
petroliera con un carico di greggio partita dal porto libico di
Hariga, nell’est, sotto il governo di Tobruk, bloccata dalla
marina di Malta e ora ancorata 12 miglia al largo dell’isola. Lo
aveva chiesto l’ambasciatore libico all’Onu segnalando che si
tratta del primo carico di petrolio inviato dal governo rivale
di Tobruk, deciso così ad affermare il suo potere.
—.

BAMBINA DI TRE ANNI TROVATA MORTA, GIALLO NEL PISANO
MUORE DOPO MALORE DURANTE ARRESTO, INDAGANO CARABINIERI

Una bambina di tre anni è morta ieri sera a Calambrone, sul
litorale pisano, in una casa isolata e senza luce, ricavata da
un ex negozio, dove viveva con la madre, sudamericana, e il suo
convivente, serbo. Sul corpo della piccola, dei segni ora
all’esame degli investigatori, che hanno anche sentito a lungo
il convivente. A Milano, intanto, è morto in ospedale un
marocchino di 31 anni colto da malore durante un arresto per
furto.
—.

SCUOLA: AL VIA CONCORSONE, IN 165.578 PER 63.712 CATTEDRE
TRA CANDIDATI ANCHE ALCUNI INSEGNANTI A FINE CARRIERA

Prende il via questa mattina il concorso per insegnanti previsto
dalla ‘Buona scuola’: 63.712 cattedre per 165.578 candidati.
L’età media dei candidati è di 38,6 anni, ma tra gli iscritti
c’è anche chi è ormai a fine carriera. Tra i precari della
scuola, anche un fronte di ‘dissidenti’, organizzati sul web
contro quello che considerano un #concorsotruffa.
—.

NO DI BERLINO AL VERTICE STRAORDINARIO CHIESTO DALLA GRECIA
DRAGHI REPLICA A SCHAEUBLE, ‘BCE NON STA A SENTIRE POLITICI’

Non ci sarà il vertice straordinario dei ministri delle Finanze
dell’Eurozona che la Grecia aveva chiesto per discutere della
prossima tranche di aiuti e delle misure da adottare nel Paese,
su cui permangono ampie divergenze. Il no secco è giunto dal
tedesco Schaeuble, nei giorni scorsi in attrito anche con il
presidente della Bce. “La Bce obbedisce alla legge, non ai
politici”, ha replicato ieri Draghi.
—.

CALCIO: CHAMPIONS; ATLETICO MADRID-BAYERN MONACO 1-0
MONDIALI SQUADRE: SCIABOLA, ITALIA SESTA

L’Atletico Madrid ha battuto 1-0 il Bayern Monaco a Madrid
nell’andata delle semifinali di Champions League. Segna Saul,
dribblando la difesa tedesca già nel primo tempo. La partita di
ritorno è in programma martedì 3 maggio. Nei mondiali a squadre
in corso a Rio de Janeiro l’ Italia è sesta nella sciabola, dove
primeggia la Russia. Oggi serata di semifinali di Europa League:
Shakhtar-Siviglia e Liverpool-Villareal. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.