Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola giovedì 28 aprile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
giornali_rassegnaEcco i titoli delle prime pagine sui giornali La Città, Metropolis, Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

 

 

FOTO_SINGOLA_CITTA

 

 

Sul quotidiano LA CITTA’ il titolo di apertura è:

Ostrica, visite solo al mattino. Polemiche anche dall’estero sulle lungaggini italiane.

I box in alto: Politica e Gomorra. Renzi chiama De Luca al filo diretto sul web. Dopo il coinvolgimento di Graziano.

Sempre in alto: Il commento. Se la camorra prova a scalare il Pd (di Andrea Sarubbi)

Di lato: Le manovre nel centrodestra. Cammarota fa shopping fra salviniani e grillini.

Sfida salvezza. La Salernitana punta a blindare la porta.

A centro pagina: Coca, due arresti al porto. Quintali di droga dal Sudamerica: altri venti in manette.

Di spalla: La cultura. Via libera del Papa. Don Alfonso Maria Fusco, prete degli ultimi diventa santo (di Salvatore D’Angelo).

Sempre di spalla: Gli spettacoli. Stasera. Salerno, al Modo la musica made in Italy di Levante.

Taglio basso: Buongiorno Salerno. L’ecomostro di Petina, tra stelle e sogni (di Andra Passaro).

FOTO_SINGOLA_METROPOLIS

 

 

Sul quotidiano METROPOLIS la notizia di apertura è:

“Graziati” i portatori di S.Matteo. L’arcivescovo Moretti pronto a perdonare le paranze. Slitta a giugno il processo per 21 persone. Salerno. Due anni fa tensioni durante la processione del Santo Patrono.

Di spalla: Aziende in Borsa. C’è il pokerissimo. Salerno. Esulta Maccauro.

Ed ancora: Salerno. Usura bancaria: guai per Mussari. Alla sbarra con altri tre funzionari.

A centro pagina: «Trasferire le Fonderie». Salerno. Il governatore promette fondi per la delocalizzazione.

Ed ancora: Il caso. De Luca-Lettieri. Imbarazzo Pd

Comunali. Centrodestra. No al dietrofront. FI va con Celano

Eboli. Prostituzione. Emozioni forti con le lucciole: quattro multati

Salernitana. Il duello. Coda-Cacia: la super sfida tra re dei gol.

Riscossa Cavese: la regia è d’autore

Di lato: Sele. La truffa. Falsi impieghi, 92 a giudizio

Cava. In cassazione. La lotta infinita di Pina Fariello

Battipaglia. La storia. Bimbi sottratti tornano a casa.

I box in alto: Nel porto i narcos della camorra. Droga dal Sudamerica allo scalo di Salerno: accertati due carichi per i clan torresi. Arrestati 34 trafficanti di sostanze stupefacenti.

FOTO_SINGOLA_MATTINO

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

La Provincia «sfratta» i carabinieri. Vertenza sugli affitti, a luglio Arma via da largo Pioppi: si trasferirà in via Duomo. L’immobile di proprietà di Palazzo Sant’Agostino. Canfora tende la mano: tra istituzioni troveremo una soluzione equilibrata.

Ed ancora in apertura: L’urbanistica. «La stazione è operativa, polemiche provinciali».

Di spalla: La scuola. Via al concorsone ultima chance per 10mila precari.

A centro pagina: Coca dal Sud America nel porto di Salerno. Smantellata la holding del boss di Torre Annunziata. I carichi di droga nelle navi che trasportavano altre merci in 34 finiscono in manette.

Sempre a centro pagina: Il caso. Il figlio 15enne morì folgorato genitori a processo.

La foto notizia: Don Fusco santo a ottobre, festa ad Angri.

Di lato: Con Cassandra a Salerno. Prima donna di colore candidata. Ana è una hostess cubana «Battaglia per l’uguaglianza».

Sempre di lato: La politica. Forza Italia lite con Cirielli su Iannone.

L’ambiente. Fonderie, De Luca chiama Invitalia: «Delocalizziamo»

Taglio basso: Riflessioni. Gallo, l’insegnante di talento e un’eredità da non disperdere.

I box in alto: L’album. LAMAGNA TRADUCE I SONETTI DEL BARDO.

Il singolo. LUNA TORNA ROCK E INVADE LE RADIO.

Il calcio. CACIA: SALERNITANA CHE SFIDA CON CODA.

le cronache

 

 

 

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

Il Porto di Salerno crocevia della droga. 34 arresti e duro colpo al clan Tamarisco di Torre Annunziata. Sequestri per 10 milioni di euro. Allo scalo operavano i salernitani Enrico Russo, Matteo Rispoli e Antonio Romano. Biagio Perlingieri di Scafati operava nell’importazione di hashish. A Pompei gestiva il cognato del boss Vincenzo Langiano.

Ed ancora: Gallozzi gestirà la stazione marittima. Annunziata rimedia una figuraccia. Spunta una società: ci sono i Canottierim 2 ristoranti e i Soriente.

E poi: Liste d’attesa. Elettrocardiogramma da sforzo: 4 mesi al Ruggi. Da Procida: 1 mese per ecografia.

A centro pagina: Centrodestra caos. Accordo su Iannone. A Salerno Mara dice no. Il patto di Roma prevede l’appoggio a Lettieri a Napoli e il candidato sindaco a Fdi in città.

Battipaglia. Impresentabili. La lista si allunga a trenta.

Affari tuoi. Cono D’Elia di Teggiano sbbanca e vince 253 mila euro.

Taglio basso: Caos ospedali. Baronissi: tutti insieme per salvare il Fucito. A Cava Galdi chiede un tavolo tecnico

Scafati. Capestro Mef: gravi irregolarità. Di Saia, restituisca 100 mila euro.

 

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI IN FOTO

 

 

LE PRIME PAGINE DEI GIORNALI IN VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.