Formazione: noie pure per Busellato, scelte obbligate per Sannino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Allenamento_Salernitana_SanninoIl momento dell’esordio della Salernitana nel campionato di Serie B 2016/2017 si avvicina e per mister Sannino non mancano né i dubbi né i problemi. A quattro giorni dall’anticipo serale in casa del temibile Spezia il tecnico di Ottaviano aspetta delle risposte dal mercato e anche dallo staff medico. Schiavi è rientrato in gruppo e questa non può che essere una buona notizia visto che, invece, Alessandro Tuia continua a lavorare a scartamento ridotto per noi al ginocchio, mentre in rosa non ci sono ancora alternative ai terzini titolari.

Le scelte, dunque, nel pacchetto arretrato sono quasi obbligate. Davanti a Terracciano giocheranno Laverone, Bernardini, Schiavi e Vitale, con l’under Mantovani ed eventualmente Tuia (se la risonanza a cui sarà sottoposto darà esito positivo) come uniche alternative di ruolo. A centrocampo si registrano problemi per Busellato (affaticamento) e Moro (influenza), tanto che ieri Sannino è stato costretto a provare addirittura Rosina al fianco di Odjer.




Faik lunedì pomeriggio era presente al Mary Rosy, ma in borghese, da semplice spettatore, mentre Ronaldo continua ad allenarsi, ma non è stato ancora tesserato. Alla fine, al fianco del ghanese dovrebbe giocare capitan Moro, mentre sulle fasce inizialmente la scelta di Sannino dovrebbe ricadere su Caccavallo (che potrebbe dar vita ad una staffetta con Rosina nella ripresa) e Zito (che ieri si è alternato sulla sinistra con Improta).

In avanti, invece, non dovrebbero esserci dubbi: il tecnico di Ottaviano dovrebbe puntare sulla coppia Coda-Donnarumma, sperando che le voci di mercato non distraggano il torrese. In panchina ci sarà sicuramente Cenaj, mentre Joao Silva è in attesa di tesseramento e comunque è ancora lontano dalla migliore condizione. Per essere utilizzati venerdì sera, i giocatori andrebbero tesserati entro giovedì sera, il tempo stringe e mister Sannino rischia di dover integrare la rosa con i ragazzi della Primavera, di certo non la maniera ideale per iniziare la stagione su un campo difficile, come quello del Picco.

Foto US Salernitana

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Sempre la stessa antifona tifoso demoralizzato io continuo a non voler fare l’abbonamento

  2. mi sembra che i rinforzi sono arrivati ma sono incompatibili con il modulo che dovrà essere il 4312 con Rosina trequartista. Infatti non sono arrivati i due centrocampisti (Faik è una barzelletta) e gli esterni Caccavallo e Zito automaticamente non possono più rientrare nel progetto tattico. Giocare 442 con Zito (o Caccavallo) e Rosina lo escludo a meno di non avere sempre noi la palla. In fase di non possesso chi difende? Solo i due interni? Già Laverone e Vitale hanno propensioni più offensive che difensive…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.