Palinuro: dimesso lo Speleosub impegnato nelle ricerche dei corpi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
sommozzatori_Palinuro_SUBSono nettamente migliorate le condizioni dello speleosub ricoverato l’altro ieri all’ospedale di Salerno dopo aver avuto un malore durante le operazioni di soccorso per recuperare i corpi dei tre sub intrappolati nella grotta delle ‘scaletta’ a Palinuro. L’uomo, della sezione romana dei Vigili del Fuoco, si era sentito male dopo aver recuperato il corpo di Mauro Tancredi. Nella risalita, il sommozzatore aveva avvertito una parestesia agli arti inferiori, nausea e senso di vertigine.




Portato a riva, era stato trasferito con un elicottero al Pronto Soccorso di Salerno in codice rosso, Aveva una ”malattia da decompressione di grado severo”. Effettuate le indagini radiografiche necessarie ad escludere uno pneumotorace, il vigile del fuoco è entrato in camera iperbarica insieme col dottor Dante Lo Pardo, dirigente medico responsabile della camera iperbarica e con un infermiere specializzato e ne è uscito a mezzanotte per essere ricoverato in rianimazione. Ieri, poi, dopo ulteriori controlli, è stato sottoposto a camera iperbarica per un trattamento di consolidamento della durata di circa un’ora e mezza.

In serata, il sub è stato dimesso con il divieto di immersione per almeno 15 giorni. La Direzione generale dell’Azienda ospedaliera Universitaria di Salerno, quest’ultima attivata già per i tre sub scomparsi, con la Sala Iperbarica sempre in stato di allerta, si dice “vicina alle famiglie dei sub scomparsi, lodando gli uomini del gruppo speleo sub dei Vigili del Fuoco impegnati a Palinuro che con trasporto umano e professionale si alternano nelle acque per porre fine a questa drammatica vicenda; questo sottolinea l’importanza del coordinamento tra le forze di soccorso impegnate che ha consentito la felice soluzione dell’incidente al vigile del fuoco giunto in brevissimo tempo nella struttura sanitaria e trattato celermente nella camera iperbarica, unico punto di riferimento per l’intero territorio provinciale”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.