Sub morti a Palinuro: oggi i funerali, Sindaco proclama lutto cittadino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sub_Palinuro_cadavere_mareSi terranno mercoledì alle ore 18, nella chiesa Santa Maria di Loreto, a Palinuro i funerali di Mauro Cammardella e Mauro Tancredi, i due sub rimasti intrappolati venerdì scorso in un cunicolo della grotta della Scaletta insieme con Silvio Anzola (il cui corpo non è stato ancora recuperato). Le salme, dopo l’esame autoptico eseguito dal medico legale Adamo Maiese nell’ospedale di Vallo della Lucania, sono state riconsegnate ai familiari. Il sindaco di Centola, Carmelo Stanziola, ha proclamato per domani lutto cittadino e le bandiere del Palazzo comunale saranno a mezz’asta. Le indagini proseguono e sono stati ascoltati altri sub presenti sulla barca il giorno dell’immersione e collaboratori di Cammardella, titolare di un centro diving. Ciò per fare un quadro più preciso di cosa può essere accaduto. Per ora, comunque, non vi sono indagati.




Oltre all’attività di recupero del corpo del terzo sub, Silvio Anzola, avviata nuovamente questa mattina da parte degli speleosub dei vigili del fuoco, prosegue, dunque, l’attività di accertamento – delegata dalla Procura di Vallo della Lucania alla Guardia Costiera di Palinuro e alla Compagnia dei carabinieri di Sapri – per capire cosa sia realmente successo ad oltre 45 metri di profondità. L’analisi delle attrezzature (che sono state sequestrate) potranno stabilire gli aspetti tecnici di quella immersione conclusasi tragicamente. Come ha ribadito ieri il procuratore Giancarlo Grippo “la verità potrà svelarla la strumentazione dei tre sub, quel computerino che avevano al polso e che ha registrato movimenti e profondità.

Appena verrà recuperata anche la strumentazione di Anzola, allora si potranno confrontare i dati per capire anche se i tre siano rimasti sempre insieme o se qualcuno di loro si sia allontanato dal gruppo”. Malore, guasto alle attrezzature, un tragico imprevisto. Solo dopo che la Capitaneria di Porto avrà fatto una sua valutazione di quello che può essere accaduto e dopo che tutti gli elementi e la documentazione del caso saranno raccolti, saranno possibile vagliare le diverse ipotesi. “Non è escluso – ha specificato ancora ieri Grippo- che venga realizzata anche una simulazione animata di quello che è avvenuto, proprio per ricostruire al meglio l’incidente e capire eventuali responsabilità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.