Calcio a 5, riparte l’avventura dell’Alma Salerno in Serie B

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Alma_Antonio_PelusoRinnovata, puntellata e con l’obiettivo minimo della salvezza diretta, l’Alma Salerno si ripresenta ai blocchi  di partenza del prossimo campionato di serie B di calcio a 5. Sono stati ufficializzati il girone e il calendario dei granata e il direttore generale Antonio Peluso dà subito appuntamento al Pala Tulimieri, il fortino. “Le nostre avversarie sono quasi tutte nuove – commenta – comprese le campane. Questo girone ci ha consegnato un campionato probabilmente meno impegnativo dell’anno scorso. Sfideremo subito due abruzzesi in apertura: debuttiamo con il Pratola al Pala Tulimieri l’1 ottobre  e poi saremo di scena a Ortona ma dovremo sfruttare soprattutto il fattore campo, compresa la terza partita in casa con il Venafro”.




Il mercato restituisce al tecnico Mainenti una squadra rinforzata. Ecco l’analisi del direttore generale dell’Alma: “Rosa rinforzata non dal punto di vista numerico – abbiamo rimpiazzato i partenti con altri arrivi – ma dal punto di vista tecnico, perché abbiamo elevato il tasso d’esperienza e la qualità. Sono partiti Sellitto, Milito, Simeone e nelle ultime ore Calabrese in prestito al Saviano. Due parole su Calabrese: lo lasciamo andare mantenendo fede agli impegni assunti con il calciatore tempo fa al momento del suo ingaggio. Non abbiamo mai precluso sogni o aspettative di Calabrese ma tuteliamo il nostro patrimonio tecnico cedendolo in prestito anziché a titolo definitivo.

I nuovi arrivi migliorano qualitativamente la squadra: arrivano uomini di esperienza quali Antonio Vuolo e Rino Santoro che provengono dalla Feldi Eboli, società con la quale abbiamo riallacciato un rapporto di collaborazione com’è giusto che sia tra squadra che appartengono allo stesso territorio. Abbiamo riconfermato Mansi, contiamo di avere a tempo pieno il nostro capitano Giuseppe Peluso. Il portiere Marchesano è un lusso per la categoria. Vuole rimettersi in gioco e ha voglia di fare. Puntiamo su di lui e su Gagliano che per problemi di lavoro comincerà ad allenarsi a novembre. Il giovane sulla carta ma già con ottima esperienza è Matteo Petolicchio, preso dalla Feldi. Saremo attenti a quello che il mercato può offrire: non è ancora chiuso”.

L’inizio della preparazione è fissato per lunedì 29 agosto alle ore 20 allo stadio Vestuti. “Ci alterneremo tra Vestuti e Pala Tulimieri – conclude Peluso – insieme alla prima squadra inizierà la preparazione anche l’under 21 di mister Pannullo. L’altra novità è costituita da Fabio Di Giacomo, vice di Mainenti. Quest’anno le retrocessioni saranno due: la prima diretta e l’altra da assegnare ai playout. Il nostro obiettivo minimo è ottenere la terza salvezza diretta consecutiva, magari con largo anticipo per provare poi a toglierci altre belle soddisfazioni”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.