Salernitana: si ricomincia da La Spezia. Out Vitale, si passa al 3-5-2

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Spezia_Salernitana_18_GOL_reteBuon campionato Salernitana. La frase comincia per B una categoria salvata per i capelli la scorsa stagione. Poco più di due mesi dopo lo spareggio con il Lanciano la Salernitana ricomincia tra i cadetti e lo fa nell’oepn day della serie B affrontando una squadra che si candida per il gran salto in serie A. La Salernitana che non fissa obiettivi, rinnovata nella guida tecnica e negli uomini. Un debutto con Rosina in campo dal primo minuto alle spalle di Coda e Donnarumma. Trecento i tifosi al seguito della formazione granata.

Tegola però nell’immediata vigilia in casa granata: Gigi Vitale, una delle liete sorprese del precampionato dà forfait. Il mancino ex Ternana ha provato a stringere i denti e forzare ma ha dovuto alzare bandiera bianca. Troppo forte il dolore alla schiena, inutile rischiare. Beppe Sannino prende atto ed è costretto a stravolgere i piani. Ad iniziare dal modulo. Momentaneamente in soffitta il 4-4-2 insistentemente provato fin dal primo giorno di ritiro, si passa al 3-4-1-2 con Laverone e Zito esterni, e Rosina a far da collante tra centrocampo ed attacco. In difesa spazio al terzetto composto da Mantovani, Schiavi e Bernardini. Altra novità in mediana: Moro in panca, gioca Busellato.

LO SPEZIA. «Sarà un bellissimo spot per lo Spezia e per tutta la città, faremo di tutto per rendere la serata indimenticabile per la nostra gente. Abbiamo 95’ per farlo, siamo fiduciosi, le sensazioni sono molto positive e sono sicuro che faremo una gran bella partita, tenendo i ritmi alti e mettendo in mostra le nostre qualità migliori, ovvero organizzazione di gioco e compattezza. Dobbiamo fare attenzione alla Salernitana, squadra forte, abile nelle ripartenze, sottovalutata». A dirlo il tecnico Di Carlo che per il match contro la formazione guidata da Giuseppe Sannino, deve rinunciare in extremis a Alessandro Piu, alle prese con un fastidio al retto femorale, così sarà David Okereke a mettere in campo tutto il proprio entusiasmo, sfruttando le proprie doti in posizione di esterno sinistro del 4-3-3 disegnato dal tecnico cassinate. Per il resto, tra i pali confermato Leandro Chichizola, protetto dalla coppia centrale Terzi-Valentini, con De Col e Migliore a completare il pacchetto arretrato, mentre a centrocampo sarà il rodato trio Pulzetti-Errasti-Sciaudone a tenere gli equilibri dell’undici spezzino. In avanti, oltre al talento nigeriano, spazio all’esperienza di Nenè e alla fantasia di Piccolo.

Tutto il mondo della B si stringe attorno alle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia. Stasera anche al Picco sarà osservato 1’ di silenzio, giocatori col lutto al braccio

SPEZIA – SALERNITANA FORMAZIONI UFFICIALI (ore 20:30)

SPEZIA (4-3-3):

Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Pulzetti, Errasti, Sciaudone; Piccolo, Nenè, Okereke. A disp: Ceccaroni, Galli, Iemmello, Bastoni, Vignali, Acampora, Maggiore, Crocchianti. All: Di Carlo

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Mantovani, Schiavi, Bernardini; Laverone, Odjer, Busellato, Rosina, Zito; Coda, Donnarumma. A disp: Liverani, Tuia, Vitale, Moro, Grillo, Caccavallo, Cenaj, Improta, Joao Silva. All: Sannino.

ARBITRO: Sig. Daniele Chiffi di Padova (Caliari/Colella) IV uomo: Piscopo


Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Stasera prendiamo tre polpette e torneremo a casa con le patatine fritte! Grazie al gatto e alla volpe (Lotito e Fabiani) che prenderanno in giro il povero Pinocchio (i tifosi).

  2. tre polpette AVVELENATE te le devono darte a te secciaiuol de caxx che sei ,VERGOGNATI

  3. quando qualcuno fa presente che i favori del pronostico sono per la squadra avversaria, viene esposto al pubblico ludibrio. Lo Spezia ha saputo confermare l’ossatura della scorsa stagione ringiovanendo l’attacco (via Catellani e Calaiò, dentro Iemmello, Piu, Okereke e Mastinu, che per fortuna questa sera non giocherà. Ha la migliore catena di sinistra del campionato (Migliore, Sciaudone e Piccolo) e un allenatore serio e preparato. Noi aspettiamo ancora che Fabiani trovi un terzino sinistro e uno destro di riserva, un centrale di piede sinistro, almeno un altro centrocampista. Improvvisazione allo stato puro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.