Gastronomia: allo chef internazionale Massimo Sgobba il premio ‘Camerota’ 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Massimo_Sgobba“Un premio che porterò con me e condivido con tutti i cuochi della mia squadra, impegnati nel mondo a valorizzare la cucina italiana, i suoi ingredienti, le sue tradizioni”. Così Massimo Sgobba, 37 anni, corporative chef di Veratour a capo di una quarantina di cucine in tutto il pianeta,  ha accolto il premio ‘Camerota’ alla Gastronomia, consegnatogli ieri pomeriggio (28 agosto) nella cornice del Beach Restaurant di Happy Village a Marina di Camerota (Salerno), Lido Arconte.

Si tratta del momento centrale di ‘Sapori sulla Costa del Mito’, il festival gastronomico che, pur alla sua seconda edizione, si è già consolidato tra gli appuntamenti culinari di maggior prestigio dell’intero Meridione, con gli oltre 50 eventi nelle due settimane di cartellone. La premiazione di Massimo Sgobba è stata preceduta da un breve incontro/dibattito sul tema della valorizzazione della cucina italiana e dell’ingrediente 100% italiano nel mondo, con particolare richiamo al ruolo dei ristoranti e dei villaggi vacanze che contribuiscono alla conoscenza del made in Italy gastronomico.

Sgobba ha ricevuto il premio dalle mani del presidente della Pro Loco di Camerota Luigi Del Gaudio, del sindaco Antonio Romano e del direttore di Coldiretti Salerno Vincenzo Tropiano, oltrechè del direttore artistico del Festival, il critico gastronomico JacopoFontaneto; importante la presenza del direttore dell’Happy Village Alfonso Gallo, che Fontaneto ha voluto ringraziare per l’insostituibile apporto logistico dato dalla struttura all’organizzazione di ‘Sapori sulla Costa del Mito’.

Chef internazionale, Massimo Sgobba è responsabile delle cucine dei Villaggi Veratour in tutto il mondo (una quarantina), dalla Jamaica alla Thailandia, dal Messico a Zanzibar, dal Kenya a Cuba, dove coordina direttamente più di 60 figure professionali italiane nei diversi villaggi tra chef, capi partita e pasticceri.




Massimo Sgobba, divenuto responsabile della ristorazione in Veratour a soli 33 anni, è anche conosciuto al pubblico televisivo (è stato ospite in notissime trasmissioni gastronomiche sulle reti nazionali); nel 2001 si è fatto conoscere alla critica internazionale imponendosi come migliore ristorazione dei Caraibi nel concorso di Madrid; a 24 anni ha lavorato per i piloti della Formula 1: inoltre sono diverse le sue esperienze nei ristoranti stellati di diversi Paesi. D’origine pugliese, nei (pochi) giorni in cui non è impegnato in giro per il mondo vive a Melzo, vicino a Milano.

“Con Massimo Sgobba sono stati giorni intensi, in cui sono emerse anche la sua straordinaria passione e umanità”  dice Luigi Del Gaudio, presidente della Pro Loco Camerota, che promuove l’iniziativa. “Sgobba è stato protagonista infatti di diversi show-cooking fuoriprogramma sulle spiagge del Mingardo e nello stesso Happy Village, a seguito della premiazione. Poi, alla sera, si è diviso tra la preparazione dell’Amatriciana solidale per la raccolta fondi (promossa dalla Pro Loco) da destinare ai paesi colpiti dal terremoto e, subito dopo, ha preso parte alla lamparata della Cooperativa Cilentomare, preparando uno straordinario tempura di pesce azzurro. Ora il nostro festival si proietta negli ultimi giorni di programma, fino al 1° settembre: protagonisti saranno ancora gli chef  venezianiSamuele, Stefano e Annalisa Bettini cui si aggiungerà il lombardo Giorgio Arrighini: il 31 agosto, in particolare, il festival sarà in trasferta a Tortorella con un grande ‘Pasta Contest’, si chiude il 1° settembre alla Cantina del Marchese di Marina di Camerota”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.