Campania: sanità; De Luca,intollerabile calcolo tetti di spesa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
De_Luca_Regione_Campania_GiuntaAnche quest’anno “ci sarà l’esaurimento dei tetti di spesa prima della fine dell’anno ma stiamo combattendo con commissari di governo perché non ci sia lo stop alle prestazioni”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, sottolineando che “i tetti di spesa sono calcolati in base al fabbisogno e questo è intollerabile, in particolare in alcune specializzazioni come il diabete e la riabilitazione i tetti sono inaccettabili. Stiamo parlando con i commissari perché rivedano le loro valutazioni”.

“Questo calvario – ha concluso De Luca – finirà quando usciamo dal commissariamento e per farlo dobbiamo migliorare i Lea, migliorando quindi i piani per le vaccinazioni, la percentuale dei parti naturali e tanti altri aspetti della nostra sanità. Avendo nominato tutti i direttori generali, possiamo attuare, per ogni asl, dei programmi perché ognuno rientri entro il 2016 nei Lea. Questo ci consentirà di uscire dal commissariamento e dipanare una situazione che in qualche passaggio è difficile da capire”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. fino a prova contraria stiamo già pagando tutte le prestazioni ordinarie(analisi cliniche radiologia ecc. ecc.) adesso quali atri tagli faranno questi farabutti? Quando andremo in ospedale ci daranno direttamente l’estrema unzione a pagamento? Maledetti porci

  2. Come sempre il governatore, modello suo capo Renzi, promette e poi non mantiene. Aveva detto che avrebbe risolto tutti i problemi ed invece siamo dove eravamo dopo un anno e mezzo. Lui gioca sul fatto che la gente non ha memoria. La cosa importante per lui è aver sistemato i figli a vivere con lauti stipendi a spese dei contribuenti. Faccio ancora notare che il suddetto giullare sostiene le schiforme costituzionali, del suo degno padrone Renzi, con cui questi abusivi vogliono istituzionalizzare i tagli alla sanità. Spero che la gente non si faccia abbindolare da questi indegni rappresentanti e voti NO al referendum. Salveremo il futuro dei nostri figli che la casta già sta tentendo a schiavizzare con il job act, che ha reso tutti i lavoratori dei precari ricattabili dai padroni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.