LIRATV lancia gogna mediatica contro chi sporca la città di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
liratgGogna mediatica contro chi sporca l’immagine di Salerno depositando ovunque, in ogni ora del giorno e della notte,  rifiuti di ogni tipo. A lanciare l’iniziativa il Tg di LIRATV che già da giorni ha scelto di denunciare il ripetersi, in modo seriale, di episodi di inciviltà.

Un tg denuncia del degrado con la pubblicazione di immagini realizzate dai telespettatori in grado non solo di mostrare gli angoli imbrattati della città ma anche per stanare eventuali trasgressori. Cittadini sentinelle a difesa del decoro della città di Salerno.

Nell’apertura del telegiornale di oggi il direttore dell’emittente Girolamo Budetti ha affidato ad Andrea Siano un duro editoriale per denunciare quanto sta accadendo a Salerno in queste ore che rischia di trasfromarsi in una vera e propria emergenza.  LIRATV a messo a disposizione anche un numero dedicato (3486501528) e la casella di posta elettronica redazione.liratv@gmail.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Inviterei LIRA TV a fare lo stesso per gli addetti di Salerno Pulita che fanno finta di pulire le strade a Pastena e che sono un vero letamaio.

  2. COMINCIAMO A CREARE LE CONDIZIONI, PERCHE’ IL CITTADINO POSSA ESSERE MESSO NELLE CONDIZIONI DI ESSERE CIVILE….NELLA MIA ZONA (VIA UFFICI FINANZIARI) NON HO NE CESTINI NE CAMPANE DEL VETRO, MI SENTO AUTORIZZATO A BUTTARE A TERRA CARTACCE E VETRO….DATE I SERVIZI E TACETE STRONZI !!!

  3. ridicoli……Gogna mediatica io pago la munnezza piu alta d’Italia quindi voglio servizi a largo Plebiscito (Chissa se tutti sti potentini sanno dove si trova)la campana del vetro è zeppa da 20′ giorni ma e colpa del cittadino ma andate a quel paese. Salerno è Zozza dappertutto abbiate il coraggio di ammetterlo ma no voi avete gli occhi foderati di posciutto e pure scadente..

  4. In qualsiasi città europea ( ma direi del mondo ) esiste un servizio continuo di pulizia delle strade ed i cestini vengono svuotati di continuo ( non una volta al giorno!!!). Oltretutto trovare un cestino in città a volte può diventare un’ impresa ed i pochi presenti sono strapieni : così a volte capita di dover quasi giocare a tetris per buttarci qualcosa dentro.
    A sporcare una città basta l’inciviltà di pochi se manca un valido servizio di igiene pubblica!
    Qualcuno si è accorto di quanto fa schifo il lungomare? Chi si occupa del mantenimento del verde e della pulizia?
    Dove sono i servizi per i quali un cittadino paga le tasse?

  5. Se la città è sporca è perché i cittadini la sporcano.

    Se fossimo in Svizzera non avremmo sporcizia, né netturbini e la bolletta della spazzatura sarebbe molto meno salata.

    Quindi siamo vittima di noi stessi. Non prendiamocela con chi governa e cerca di far quadrare magri bilanci.

  6. E’ SEMPRE LA SOLITA STORIA , SI CERCA SEMPRE DI INVADERE IL CAMPO ALTRUI . SONO LE ISTITUZIONI CHE DEVONO PREOCCUPARSI DI QUESTI PROBLEMI E NON LE TELEVISIONI E GIORNALISTI O PSEUDO TALI .

  7. SE FOSSERO DEONTOLOGICAMENTE CORRETTI E LIBERI, AL TG DI LIRATV DO PVREBBERO DENUNCIARE ANCHE L’INCAPACITA’ DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI GESTIRE TUTTE LE MANUTENZIONI ORDINARIE DELLA CITTA’ DA 28 ANNI
    INFINE, VORREI RICORDARE AL GIORNALAIO SIANO CHE NEGLI ANNI 70 ED 80, I CATTIVI ODORI E MIASMI CHE LUI HA DETTO DI SENTIRE NELLA CITTA’ DI SALERNO, FORSE C’ERANO SOLO A CASA SUA, ALL’EPOCA LA CITTA’ VENIVA FINANCHE PULITA CON AUTOBOTTI …….. E SICURAMENTE ERA PIU’ PULITA DI QUESTI ULTIMO 30 ANNI ……..

  8. Al solito, piuttosto che apprezzare un’iniziativa, si tende a farla passare sotto traccia elencando sempre ciò che non va. Tipico atteggiamento di chi REALMENTE non vuole fare un CAZZO per cambiare le cose. Per quanto mi riguarda, e qualora dovessi averne la possibilità, vi invierò immagini di ogni imbecille che si rispetti, a cominciare da coloro che portano i cani al Parco Mercatello facendoli defecare (senza peraltro preoccuparsi di pulire) nello stesso identico punto in cui bambini di altri si rotolano inconsapevoli. Lodevole iniziativa. Se ognuno di noi facesse il suo, visto che Salerno è NOSTRA, piuttosto che attendere SEMPRE altri, probabilmente i nostri figli avrebbero in eredità una città migliore.

  9. Sarebbe cosa gradita, conoscere le manzioni dei Vigili Urbani e degli operatori ecologici; per il fatto che , ne gli uni che gli altri , a mio avviso, non ottemperano in pieno alle proprie manzioni. I primi sono ultimamente molto distratti e, quando non lo sono, si voltano dalla parte opposta di dove sono i problemi, sopratutto di traffico e di doppia fila, vedi Via Roma, dalle poste al Teatro Verdi. Senza parlare poi degli spazzini, che a Piazza Matteo Luciani , sono del tutto latitanti; non recuperano i bicchieri di plastica, ne bottiglie e molto spesso capita che gli stessi lasciano sulle aiuole quanto non raccolgono, per il fatto che sulle aiuole è compito degli addetti ai giardini .

  10. Gradiremmo un servizio sui problemi della città dalla vostra emittente,dal nome si vede che siete rimasti alla Lira,molto è cambiato,per i tributi pagati al Comune,meriteremmo molto di più.Molti operatori delle varie cooperative,attentissimi a ciò che compete e cosa no,senza aggiungere due unità di operatori ecologici con automezzo in dotazione che lasciano la sporcizia per strada come prima del loro passaggio,ci chiediamo:”Vuoi vedere che l’immondizia la dobbiamo sversare in strada?”Qualcosa o forse di più non funziona,fai anche delle segnalazioni a Salerno Pulita,masembra che debbano cambiare ragione sociale.Una barzelletta,visto quanto ci costano,sempre iniziando dall’alto.

  11. sono d’accordo….cafoni trogloditi ma smascherare anche gli infiltrati e cercare di risalire chi li manda…perchè qualcuno li manda!!!

  12. PARCHEGGIO DI VIA RAFFAELE CAVALLO PIENO ZEPPO DI SIRIGHE IMMONDIZIA E TOSSICI A QUALUNQUE ORA DEL GIORNO E DELLA NOTTE UNO SCHIFO ASSURDO E PERICOLOSO PER NOI RESIDENTI CHE DOBBIAMO STARE ATTENTI AI TOSSICI E A NON INCAPPARE IN QUALCHE SIRINGA SOTTO I PIEDI.

  13. In TV ormai ci sono solo giornalai (chiedo scusa a quelli veri!) servi che fanno soltanto da megafono ai loro (veri) padroni foraggiatori… Vi comprendiamo, perciò, per favore, continuate a non inquadrare e a non dire mai quello che davvero non funziona, da bravi!
    Grazie per i vostri servizi!

  14. Spero inizi quando prima l’annunciato viaggio nella periferia di Salerno, muniti di opportune telecamere per filmare la caccia a questi cafoni che sporcano, insudiciano e occupano finanche il suolo pubblico. Spero sia un safari spietato. Specialmente se a curare il servizio di cronaca è un giornalista che conosce queste suburre, dove a fare da padroni sono i soliti capintesta che vediamo nei comitati elettorali e rappresentanze varie di quartiere: il successo è assicurato. In pratica, questi sindaci in miniatura, si assicurano che i servizi siano efficiente solo ed esclusivamente per il loro territorio o condominio, esibendo al pubblico l’amicizia di questo o quell’assessore al quale hanno dato ospitalità ed appoggio; formulano il fatidico numero di cellulare e sinsalabin, arriva addirittura il camion degli espurghi a titolo gratuito, quando qualche giorno prima il conominio prospicente ha dovuto pagare di tasca propria il medesimo servizio allo stesso camion. Io,ho segnalato giorni addietro ai vigili urbani, la recrudescenza delle vetture abbandonate, cioè di furgoni che coatti della borgata invece di portare alla demolizione, impunemente parcheggiano nel caseggiato per adoperarli come sversatoio di ogni merce o rifiuto. Ci trovano casa in quei rottami le pantegane e favi di vespe. Al centralino di via Fangarielli, qualche pretoriano ha ventilato nella cornetta, che non ci stanno i soldi per rottamare quelle carcasse, quindi stanno bene dove si trovano e intanto a sant’Eustachio sembra di stare a Scampia. Gli elementi scenografici ci sono tutti: invitiamo Sollima ed il cast di Gomorra, la zona orientale si offre come set per lun’eventuale nuova reegistrazione del grande successo di SKY. Sono lontani i giorni in cui, quando arrivava all’orecchio dell’ex sindaco un allarme del genere, tempo, pochi giorni e l’amministrazione comunale poneva rimedio agli abusi, almeno quelli vistosi, pure se contro la volontà di taluni ras. Ora è cambiato l’agire, ci sono troppi galli nel pollaio, a quelli esistenti ne hanno aggiunti altri, nuovi, i rampolli, seppure di pessima qualità, ed è divenuta una mera torre di babele, lo stesso sindaco, credo, soffre di timore deferenziale dei ragazzi. L’inesperienza e la fame di successi personali, sta portando però i fratellini ad imbarcare sul “REX” pure i fetentoni, i quali si compiacciono delll’illustre protettorato e ne abusano. Si dice dalle parti nostre, :” allu frie sient ll’addor” . Ma adesso si và col vento in poppa, chi vivrà, vedrà.
    L’incubo è appena cominciato, adios.

  15. ricev’ ‘a nonn’ tu tammiert chell’ ca tien’, tradotto la colpa è solo nostra, paghiamo il massimo per la tassa dei rifiuti per avere un servizio scadentissimo, i miei concittadini sono come diceva qualcuno “narcotizzati” non vedono niente e quindi va bene il sindaco facente funzioni e vanno bene i figuri calati dall’alto allora… di che cosa ci lamentiamo che vogliamo dire?

  16. Tutte parole…parole….. I veri responsabili sono chi deve controllare.
    I vigili stanno riuniti in capannelli a parlare dei fatti loro, anche davanti le scuole, a 2-3 o al cellulare ( soprattutto le signore);
    Tollerano le vetture, soprattutto davanti a locali bar o supermercati ( vedi Torrione).
    Intere parti di strada sono occupate da venditori di motorini. ecc.
    Ma chi controlla …i controllori?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.