Topi, escrementi e bambini al parco del Mercatello, la denuncia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
parco-del-mercatello-topi-1Una nostra lettrice ha inviato in redazione le condizioni di degrado in cui versa il Parco del Mercatello sottolineando la presenza di escrementi e di topi soprattutto sulle piante. Una situazione per la quale necessità un immediato intervento di derattizzazione per risolvere il problema. Ecco la lettera

Mi chiamo Francesca G. e sono mamma di due bambine di 6 e 5 anni, da diversi anni abituale frequentatrice, insieme a centinaia di altri genitori e cittadini residenti nella zona orientale di Salerno, del Parco del Mercatello.
Fino a qualche mese fa tale parco è stato, per gli abitanti della zona, motivo di vanto, luogo di svago e di pratica di attività all’aria aperta.
parco-del-mercatello-topi-2Fino a qualche mese fa….fin quando le condizioni igieniche del parco non sono scadute …fino a raggiungere il paradosso di stasera,  quando ho visto le mie figlie, insieme a decine di altri bambini, giocare con i topi, che ormai abitano stabilmente le palme vicine ai vialetti!
Vi allego le foto!!!!!!!!!!!!
Tuttavia i topi non sono l’unico problema….ormai da mesi siamo costretti a quotidiane diatribe con decine di utenti,  conduttori di cani nel parco, i quali, sebbene ci siano delle apposite aree di sgambamento per i loro animali domestici, hanno stabilito che sia la normalità lasciare che i cani, privi di guinzaglio e senza museruola, corrano liberi sui prati del parco,  lasciando i loro bisogni in ogni dove!
Vero è che ci sono avvisi che vietano tali pratiche ed altrettanto vero che non ci può essere un controllore per ogni cittadino incivile, ma ancora più vero è, a mio modestissimo avviso, che un minimo di controllo, da parte di autorità facoltizzate a far rispettare le regole, non potrebbe fare altro che bene: sanzionare un imbecille incivile, potrebbe educarne o convincerne decine a rispettare le regole e le aree pubbliche!
parco-del-mercatello-topi-3Da genitore e cittadina auspico un pronto intervento da parte vostra, a tutela del patrimonio comune.
Francesca G.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Purtroppo manutenzioni e custodi costano, ma noi dobbiamo pagare profumatamente un premio Nobel per l’economia nominato Assessore esterno del quale, non sono oggettivamente riscontrabili preparazione, competenze ed esperienze professionali.
    Li avete votati, ora mano a ramazza e topicida e non date fastidio.

  2. Francesca. Sei stata bravissima,con parole bellissime: ha fatt’ na munnezz’ a sti. ………….

  3. Gentilissi Francesca G.
    Apprezzo molto la sua denuncia e soprattutto la tempestività con cui ha fotografato i “topi scalatori”. Concordo, inoltre, con la sua denuncia nei confronti dei proprietari dei cani che, francamente, non mi sento di definire imbecilli (in passato ho avuto un cane). Tra l’altro, da avventore del parco, non mi è mai capitato di trovare escrementi in giro. Al contrario, al fine di evitare la promiscuità uomo-cane in un luogo frequentato da bambini, suggerirei di dimensionare in modo più appropriato l’area di sgambamento perché quella esistente è davvero ridicola oltre che offensiva per i cittadini che posseggono un cane.

  4. Gent.ma Sig.ra Francesca G. apprezzo & condivido il Suo commento anche con foto che inequivocabilmente confermano il Suo assunto, ma, dai riportati stupidi commenti al Suo, si renderà BEN CONTO IN QUALE CITTA’ DEL TERZO MONDO SIAMO COSTRETTI A VIVERE & NON MI RIFERISCO ALLE TASSE CHE PAGHIAMO, ma, AI CONCITTADINI CHE HANNO LA VILLANIA di postare “NON DATE FASTIDIO” o ancora ad “ANTONIO” mi sento di REPLICARE E PRECISARE CHE I POSSESSORI DI CANI, SIA DI PICCOLA e/o GROSSA TAGLIA, DEVONO STARE & RISPETTARE LE REGOLE DELLA CIVILE CONVIVENZA COME UN TEMPO. ANCHE IO SONO POSSESSORE DI CANI, MA LI FACCIO VIVERE LIBERAMENTE IN GIARDINO COME GIUSTO CHE SIA. Alla Sig.ra FRANCESCA G. NON LE CONSIGLIO DI FARSI UNA PASSEGGIATA IN VIA DEI CARRARI CHE E’ IN COMPLETO STATO DI ABBANDO(zanzare, topi, blatte, spazzatura varia, erbacce, RUMORI ASSORDANTI DI NOTTE E DI GIORNO, PROSTITUTE, GAY ect.ect.)

  5. Oramai in ogni angolo della Città Europea,è sotto gli occhi di tutti lo stato di degrado di decoro,di civiltà e di abbandono delle istituzioni preposte al controllo.Addio sogni di gloria e di immagine tanto decantata,alla quale da cittadino nato e cresciuto a Salerno avevo tanto sperato.

  6. Se il 70% dei Salernitani ha votato la corrente amministrazione conscia che il parco del mercatello è stato volutamente lasciato in perenne stato d’abbandono,cara signora Francesca,mi spiace ma le toccherà trasferirsi altrove perché non si possono pretendere soluzioni da chi i problemi li ignora da tempo.Questa è Salerno,questi i Salernitani e questa l’amministrazione comunale.Fra qualche mese metteranno le luci d’artista e nessuno si ricorderà della zona orientale della città;magari è fortunata e i topi si sposteranno come consuetudine sul Lungomare.Cordialità

  7. il “non date fastidio” voleva essere semplicemente una provocazione per coloro i quali che hanno espresso una chiara preferenza elettorale e che oggi si lamentano.
    Nulla di villano ed offensivo.
    Con scopi offensivi ve lo direbbe tranquillamente lo stesso De Luca seguito dai suoi soliti accoliti marrani che scrivono a difesa e a prescindere.
    La risposta ufficiale del Comune era che con i tagli del Governo centrale non c’erano grandi difficoltà più fondi, quindi addio a manutenzioni e guardianie.
    Ora con l’evidenza sotto al naso, vedono CAFONI DAPPERTUTTO, gente che si adopera appositamente per distruggere e sporcare la Città, comprese blatte e topi, ovviamente.
    Pero’ poi fa specie vedere quei “pochi fondi” dirottati per strapagare un Assesore esterno nominato al Bilancio, del quale si ignorano competenze professionali, pubblicazioni scientifiche ed esperienze maturate.
    Chi è causa del suo mal, pianga sé stesso.
    Tutto qui!

  8. Fra poco pure gli elefanti staranno nel parco….create uno spazio solo xgli animali…dove ti giri gire c è cacca a volontà…sporcizia e topi

  9. Pienamente d’accordo con “li avete votati” ed anche con la risposta per Pio-pio.
    Purtroppo, questa è la situazione ed è inutile che ora ci si meravigli o ci si lamenti.
    I soldi saranno pure pochi, ma ci sono ancora tantissimi sprechi compreso quello di dover pagare il figlio di De Luca.
    Nel novero dei consiglieri legittimamente eletti in maggioranza, c’e’ più’ di un nome degnamente qualificato da poter destinare al Bilancio.

  10. Una riflessione: ma non si diceva dei figli delle chiancarelle che “preferivano stare in mezzo al degrado” e boicottavano l’amministrazione favolosa di De Luca che voleva ripulire la città ?
    Il risultato e’ avanti ai nostri occhi: più topi di prima

  11. ok….è uno schifo ma c’è dell’altro …questa volta sono esseri umani a comportarsi in maniera indegna….nella fontana attibuita al Vanvitelli sistematicamente ci lavano padellle e quant’altro davanti a tutti senza rispetto in una “zozzeria inaudita….detersivi etc. …poi vendono “cuoppi ” fritture etc, …..
    FATE QUALCOSA

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.