Eboli: Presentata la IV edizione di Evoli Festival nel Teatro Italia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
eboliEvoli Festival diventa Festival della Città di Eboli, entra in teatro e lancia la sua sfida ai più grandi festival canori e musicali nazionali ed internazionali. La nuova “sfida” della kermesse canora ebolitana, presentata questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Eboli, punta proprio a radicare il festival ebolitano tra i primi concorsi e non solo sul piano nazionale. I recenti “riscontri” ottenuti in diverse aree del mondo, dove sono stati ospitati i vincitori del festival ebolitano, sommati alla presenza, quest’anno, di rappresentanti di Russia, Bulgaria e Perù, dicono che al festival ebolitano guardano diversi Paesi del mondo e le case discografiche più attente. Ricetta immutata, perché di successo: giovani talenti, prima cover e poi brani inediti, orchestra dal vivo del maestro Angelo De Feo, i due presentatori che più hanno riscosso consensi negli anni scorsi, Laura Feddi e Massimo Corsino. «Abbiamo voluto mettere al centro dell’attenzione i giovani talenti – ha detto il patron, Claudio D’Eboli – mettendo al loro fianco due conduttori di esperienza e che hanno saputo legare con il festival e con la città. Abbiamo anche puntato su ospiti che assicurassero prospettive e bagaglio tecnico ad un festival per giovani promesse».

Il teatro Italia di Eboli, dunque, sarà la location della quarta edizione del festival. Soddisfatto il sindaco, Massimo Cariello: «Un grande vento, che cresce di anno in anno e che viene organizzato con competenza, professionalità e passione. Anche la scelta del teatro è significativa, perché indica la voglia di crescere ed innovarsi. Mi piace anche la conferma dell’orchestra dal vivo, una caratteristica importante per questo appuntamento. Voglio ringraziare pubblicamente gli organizzatori, perché hanno mantenuto ad Eboli un evento appetito in molte altre zone». Appuntamento dunque al teatro Italia, da venerdì 9 a domenica 11 settembre, dove è previsto l’ingresso gratuito.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.