Salernitana: a piccoli passi verso grandi traguardi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Verona_18_esultanza_CodaLa politica dei piccoli passi in serie B, paga. E’ stato sempre così anche perchè se si pareggiano tutte con 42 punti si va vicino alla salvezza. La Salernitana è ancora in fase di rodaggio. Insegue la vittoria ma questo non è e non deve diventare un assillo, un problema. Tra Coppa Italia e campionato la Salernitana ha pareggiato sempre. 0 a 0 a Benevento, 1 a 1 a Pisa e stesso risultato in campionato: a La Spezia ed in casa con il Verona. Segna poco e non riesce a tenere la porta immacolata la Salernitana concedendo comunque molto agli avversari nella propria area. Questo accade soprattutto quando cala il ritmo e l’intensità. Un problema sul quale sta lavorando Sannino ed anche Rosina tra i più esperti del gruppo al termine del primo tempo con gli scaligeri ha sottolineato ai compagni di squadra di rimanere più stretti e compatti.




Allenatore in campo Rosina si è guadagnato, in conferenza stampa, elogi importanti dal mister.  E mentre qualcuno faceva notare all’allenatore che proprio la posizione in campo di Rosina rischia di creare qualche problema l’allenatore rispondeva: «Non è così. Rosina è un giocatore importante per noi, non un problema. Un giocatore che dovunque è andato ha sempre tolto l’io e messo il noi. Un giocatore molto umile e che si sacrifica. Noi abbiamo due grandi attaccanti che quando comprenderanno che loro sono i nostri primi difensori allora vedrete un’altra Salernitana»

in questo momento determina discussioni sul modulo e sulla scelta dei protagonisti. Modulo che se da un lato chiede a Rosina gli straordinari dall’altro relega in panchina due giocatori come Caccavallo e Zito che avrebbero voluto avere più spazio. Al momento è necessario far quadrare il cerchio. (Sannino). Altro problema è rappresentato dai tiri nello specchio della porta. Tira poco la Salernitana. Appena due conclusioni a La Spezia, qualcosina in più contro il Verona, soprattutto nella ripresa. Per ora va bene la politica dei piccoli passi anche perchè il calendario non è stato affatto alleato dei granata. Novara rappresenta un altro scoglio da superare provando a vincere ma senza perdere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.