Anche Cava de’ Tirreni tra le mete turistiche del Mibac

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cava-manifestoL’Amministrazione Servalli, nella più ampia strategia di apertura a ogni opportunità di sviluppo e ad ogni livello Istituzionale, da quello regionale, nazionale ed europeo, partecipa alla proposta per il sostegno alla progettazione integrata per la valorizzazione dei beni cultuali, redatta con i Comuni di  Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Forino, Giffoni Sei Casali, Mercato San Severino, Pellezzano, San Cipriano Picentino, Serino, Solofra e con il partenariato dell’Università di Salerno, Dipartimento dei beni culturali.

Il bando, emanato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, prevede la possibilità di avere fondi per l’elaborazione progettuale di una rete che valorizzi i beni culturali presenti su un territorio.

L’idea progettuale, candidata a finanziamento, prevede la possibilità di censire tutti i beni culturali materiali e immateriali e di metterli in rete, al fine di realizzare una carta integrata del patrimonio che costituirà la base di partenza per la realizzazione dei percorsi tematici individuati nel territorio.

Ville, acquedotti romani, castelli, abbazie, chiese, monasteri, casali e borghi medioevali, palazzi storici, le campagne, le aree naturalistiche, ma anche le feste e le tradizioni popolari, come pure le eccellenze enogastronomiche, rappresentano un patrimonio che adeguatamente valorizzato può diventare un volano turistico importante e quindi di sviluppo economico delle comunità.

“Le sinergie dalle quali scaturiscono progettualità – afferma l’assessore all’urbanistica, Giovanna Minieri – danno la possibilità di superare i limiti territoriali per aprirsi ad orizzonti più ampi. In questo caso, ci inseriamo in una rete che ha l’obiettivo di creare un brand ed un marketing territoriale che possa essere veicolato presso tour operator per far conoscere nuovi itinerari a chi ricerca un turismo diverso fuori dagli stereotipi classici”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.