Luci di artista: proposta la chiusura del centro di Salerno ai non residenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
traffico-luci-dartistaIl centro cittadino durante l’evento Luci d’Artista potrebbe diventare zona a traffico limitato. E’ una delle tante proposte su cui lavorerà l’amministrazione comunale e in particolar modo di cui si è discusso durante la Commissione consiliare permanente Mobilità con presidente Mimmo Ventura e vice presidente Donato Pessolano. A darne notizia il quotidiano Le Cronache oggi in edicola.

Quella di rendere il centro cittadino in una grande isola pedonale, solo durante i weekend di Luci d’Artista, potrebbe eliminare il problema traffico e il caos per l’evento che si registra ogni anno. I non residenti quindi, che si recheranno a Salerno in auto, potranno parcheggiare nella zona dello stadio Arechi e da lì recarsi in centro con le apposite navette o in metropolitana.

Dalla zona delle poste centrali quindi ci sarebbe lo “stop” alla circolazione delle auto ai non residenti, così da rendere non solo più piacevole le passeggiate dei turisti, ma si eliminerebbero anche i problemi dei salernitani, da tanto tempo costretti a chiudersi in casa durante i weekend dell’evento che si terrà dal mese di novembre a gennaio inoltrato.

Dall’altra parte però bisognerebbe sicuramente incrementare il servizio di trasporto pubblico, a partire dagli autobus fino ad arrivare alla metropolitana che di questo passo potrebbe subire variazioni di orario e quindi garantire i treni con maggiore frequenza. E’ tutto da valutare, ma potrebbe diventare realtà.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. Questa (con rispetto di chi l’ha prposta) mi sembra proprio una grande, enorme, mostruosa STRONZATA

  2. Se dovessero potenziare navette e metropolitana fino a notte inoltrata, non farebbe male a nessuno alzare il culo dal sedile dell’auto e recarsi alla fermata più vicina.

  3. Ogni volta che si chiude al traffico nella zona delle poste si creano sempre ingorghi, eppoi come riconoscere i residenti? Per quelli che hanno l’adesivo di salerno mobilità è relativamente semplice e per gli altri? Chiediamo un documento a tutti? E nel frattempo si blocca l’universo?

  4. Ottima idea riesumata x l’occasione. Gli unici (sempre) scontenti sono per ora i soliti (pochi) gestori dei locali della movida insieme ai soliti commercianti. Ovviamente, trattandosi di un nuovo dispositivo, la prima sera ci sarà forse qualche piccolo disagio ma i vantaggi saranno per tutti, residenti, corsisti del sabato sera, lampadinari e uroturisti e ne beficeranno anche le casse del comune (parcheggi) e del CSTP. Inoltre, se qualcuno si sente male o per esigenze di ordine pubblico, ci potra essere un tempestivo intervento. Prevedo con questo disposito (e dovrei dire ahimè xche residente) un incremento di presenze.

  5. istituite l’accesso alle targhe alterne – pari e dispari -, forse così si dimezza il traffico, non potendo effettuare posti di blocco che comportano lungaggini di tempo e impiego di personale, solo per accertare se le auto sono inquinanti o se appartengono ai residenti.

  6. Sono d’accordo. Mi sembra una buona idea. Anzi la pedonalizzazione divrebbe partire dalla piazza di mercatello

  7. basta con la farsa delle luci d’artista per Salerno rappresentano solo un gran caos e certamente non aiutano l’economia. Quale economia ?

  8. Le luci sono un ottimo volano economico per alcune categorie di commercianti; purtroppo non per tutte. Gli amministratori anzichè pensare (anche se in termini propositivi) a situazioni che finirebbero solo per creare un’enorme ingorgo intorno all’area pedonale che si vorrebbe creare e non so come ci potremmo salvare, dovrebbero pensare a come fare (ci vuole , anche se dopo circa dieci anni dall’avvio dell’evento, che possiamo definire almeno nazionale, PROFESSIONALITA’ ) ci vogliono i cestini raccoglicare e chi li svuota, ci vogliono i bagni pubblici e chi li pulisce, ci vogliono itinerari per i visitatori ci vuole un afflusso regolamentato. E che caspita sono dieci anni che abbiamo luci d’artista (e migliaia di turisti che ormai vengono tutto l’anno e che tutti ci invidiano) e sempre gli stessi problemi e ancora parliamo di agire alla viva il parroco: RIPOSATE LE MENTI

  9. Ma ste luci a noi salernitani di positivo che ci portano? Si sono belle ma a noi serve ben altro con gli incassi perché non si abbasa la tassa sui rifiuti per esempio

  10. Scusate io ho notato che si crea un po di caos solo il sabato sera cioè x 8 giorni in 2 mesi poi durante la settimana e normale amministrazione,voglio aggiungere anche qualche domenica, ma cerchiamo di essere realistici,diciamo che dal venerdi alla domenica tutte le sttimane al centro è un caos incominciando dalle poste fino a Vietri,dovete ptotestare con chi boicotta la piazza,quelli sono il vero danno alla nostra città,,un ampio parcheggio,una passeggiata da godere in piazza e vedrete come si cammina,sicuramente occorrono più vigili,ma non facciamo i lamentosi,in tanti stanno aspettando le luci,specialmente la ristorazione,io come gli altri se dobbiamo comprarci una camicia o qualche altro,abbiamo 5 giorni a disposizione…o sbaglio.

  11. incrementare le corse della metropolitana? purtroppo da quando hanno costretto gli utenti a comprarsi i titoli di viaggio validi solo per il giorno di acquisto credo che i viaggiatori siano diminuiti, visto che i pochi bar ed edicole che vendevano tali titoli ora non li stampano più, come me cerano persone che compravo dieci biglietti per volta visto che la durate di validità era di alcuni mesi, ora non è più possibile, almeno mettessero le biglietterie automatiche alle stazioni.

  12. Gia’ Cava dei Tirreni ha superato di gran lunga Salerno per qualita’ di locali e di cittadina facendo spostare molti nella citta’ metalliana per lo shopping…figuriamoci con questa stronzata del blocco della circolazione

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.