I fatti del giorno: sabato 10 settembre 2016

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rassegna fatti del giornoGRILLO DICE NO ALLE OLIMPIADI, ATTACCO AI MEDIA SU RENZI
RAGGI E LA GIUNTA, CACCIA AGLI ASSESSORI, 14 CANDIDATI

“Olimpiadi no grazie”. Grillo sul suo blog chiude
la porta ai Giochi di Roma 2024, mentre la sindaca Raggi
cancella l’audizione in commissione sul tema. Il leader M5S
attacca i media. “L’accanimento mediatico di giornali e tg di
regime contro di noi serve a coprire i dati economici che
mostrano un Paese che va a rotoli”. Ore frenetiche per Raggi: si
cercano i profili per la carica di assessore al Bilancio. I
candidati sono 14. Di Maio: Roma come manganello contro M5S; la
sindaca Raggi deve scusarsi? Chiedete a lei, io l’ho fatto.
—.

BERLINO CONTRO IL VERTICE ANTI AUSTERITY: ‘IRRESPONSABILI’
LAVORO: AUMENTANO LICENZIAMENTI, CALANO CONTRATTI STABILI

Attacco di Weber, il capogruppo del Ppe al Parlamento europeo,
contro “i soliti giochetti” di Tsipras e contro il premier Renzi
ed il presidente francese Hollande che non dimostrerebbero
“senso di responsabilità” per la decisione di partecipare al
vertice anti austerity di Atene. E il ministro delle finanze
tedesco Schaeuble rincara la dose: “Quando i leader socialisti
si vedono, non viene fuori nulla di intelligente”. Sul fronte
lavoro dati poco incoraggianti per l’Italia: nel secondo
trimestre su licenziamenti +7,4% e giù contratti stabili -29%.
—.

ACCORDO USA-RUSSIA PER TREGUA E TRANSIZIONE IN SIRIA
ANCHE PARTNERSHIP MILITARE. KERRY, E’ PUNTO DI SVOLTA

Stati Uniti e Russia hanno trovato ieri sera a Ginevra un
accordo sulla Siria per un cessate il fuoco che aiuti a portare
il paese verso una transizione politica, anche attraverso una
collaborazione militare sul campo. L’accordo è stato raggiunto
dopo una maratona negoziale di 13 ore. Se applicato, entrerà in
vigore dal tramonto di lunedì. Per il segretario di stato Usa
John Kerry segnerà un ‘punto di svolta’.
—.

LA POLIZIA EGIZIANA INDAGÒ PER TRE GIORNI SU REGENI
CONSEGNATI TABULATI TELEFONATE. GENTILONI: SEGNALI POSITIVI

Si è concluso l’incontro tra i pm italiani e quelli egiziani che
indagano sulla morte di Giulio Regeni, trovato privo di vita il
3 febbraio scorso al Cairo. Emerge che la polizia egiziana, su
esposto del capo del sindacato degli ambulanti, indagò per tre
giorni sul ricercatore italiano, ma senza esito. I magistrati
egiziani hanno consegnato la documentazione del traffico delle
celle telefoniche, così come sollecitato in diverse rogatorie.
Ribadito l’impegno per il recupero dei video delle metro.
Gentiloni ai genitori: segnali positivi.
—.

INCUBO FINITO SULLA FUNIVIA DEL MONTE BIANCO, TUTTI SALVI
SOSPESI TRA LE NUVOLE E IL BUIO, ‘LA PAURA E’ STATA TANTA’

E’ terminato l’incubo per gli ultimi 16 passeggeri intrappolati
a bordo di una cabina della funivia, sul versante francese del
Massiccio del Monte Bianco, a causa di un guasto ai cavi. I
tecnici francesi hanno riparato il guasto e le cabine sono
tornate in stazione. “È stata molto dura, 18 ore senza cibo e
senza bagno. C’è stata poca comunicazione con la compagnia
francese della telecabina”, accusa un passeggero. “Quando è
calata la nebbia, la paura è stata tanta”, dice un’altra.
—.

PARIGI, LE JIHADISTE VOLEVANO FAR SALTARE LA GARE DE LYON
AL QAIDA CELEBRA L’11 SETTEMBRE, ‘MUSULMANI COMBATTETE’
Stavano preparando un attentato alla Gare de Lyon le tre donne
arrestate ieri a Boussy, nella banlieue di Parigi. Tra le
arrestate, la 19enne Ines, che aveva lasciato vicino a Notre
Dame l’auto con le bombole di gas, aveva giurato fedeltà allo
stato islamico. Il presidente Hollande avverte: “Cellula
annientata, ma ce ne sono altre”. Intanto al Qaida celebra il
quindicesimo anniversario degli attentati dell’11 settembre. In
un video il leader al Zawahiri invita i musulmani a combattere:
“Colpire gli Stati Uniti e i Paesi alleati”.
—.

NUOVO TEST ATOMICO DI PYONGYANG, IL PIU’ POTENTE DI SEMPRE
LA CONDANNA DEL MONDO. OBAMA AVVERTE: ‘SERIE CONSEGUENZE’

Altissima tensione nella penisola coreana per un nuovo test
nucleare, il quinto, effettuato dalla Corea del Nord. Il test,
che ha provocato un terremoto di magnitudo 5.3 nei pressi del
sito nucleare di Punggye-ri, secondo Seul “è il più potente di
sempre, quasi come Hiroshima”. Condanna da tutto il mondo. Ban
Ki-moon parla di minaccia alla pace. Obama non esclude nuove
sanzioni e ammonisce: “Non accetteremo che diventi uno stato
nucleare”. Protesta formale della Cina, preoccupata Mosca.
—.

MALTEMPO NEL FOGGIANO, UN UOMO MUORE TRAVOLTO DAL FANGO
TEMPORALI IN TUTTO IL SUD, CROLLI E ALLAGAMENTI IN MOLISE

Tra San Severo e Torremaggiore un uomo è stato travolto dal
fango ed è morto nella sua auto a causa dell’esondazione del
fiume Fortore. Chiuse diverse strade provinciali, e un tratto
della statale Garganica. Crolli di muri e strade invase
dall’acqua in Molise, allagamenti e disagi anche a Palermo.
—.

VENEZIA: BELLUCCI, SEXY CON LE RUGHE, L’AMORE NON HA ETA’
DOMANI IL LEONE, RUSSIA CONTRO USA CON POSSIBILE SORPRESA

Alla mostra del cinema di Venezia è stato il giorno di Monica
Bellucci protagonista del film di Emir Kusturica On the Milky
Road: “Per la prima volta ho avuto un ruolo di donna sexy sì, ma
adulta e con le rughe; e per Emir ho fatto anche lo stunt”.
Domani i premi: in pole ci sono gli americani La La land,
Nocturnal Animals e Jackie (con la Portman candidata alla coppa
per l’attrice) insidiati dal russo Konchalovsky con Paradise e
da una possibile sorpresa (Frantz o El Ciudadano Ilustre).
(Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.