Salerno: presentata la 15esima edizione dell’Antica Fiera di San Matteo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
antica_fiera_san_matteoE’ stata presentata nella Sala Giunta del Comune di Salerno la 15esima edizione dell’Antica Fiera di San Matteo che prenderà il via sabato 17 settembre alle ore 17 con la presenza della Fanfara dei Bersaglieri sez. di Eboli dal Capo Fanfara Salvatore Martino che eseguirà uno spettacolo musiche bersaglieresche. Si ringrazia per l’aiuto il dott. Salvatore Aversano. La Fanfara dei Bersaglieri, prima di arrivare al sottopiazza della Concordia, farà un giro su corso Vittorio Emanuele, per poi scendere sul lungomare fino ad arrivare nel sottopiazza della Concordia per dare inizio alla manifestazione.

Alle ore 21 ci sarà la simbolica inaugurazione con il taglio del nastro da parte del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, dell’Assessore al Commercio, dott. Dario Loffredo, con la Fanfara che eseguirà l’inno Italiano. Altre iniziative si avranno nei giorni successivi, in particolare, lunedì 19 a partire dalle ore 19 nell’area della Lega Navale si terrà la manifestazione “Una Amatriciana per Amatrice” iniziativa di beneficenza che ha lo scopo di raccogliere fondi per i terremotati di Amatrice.

La manifestazione si collega all’iniziativa voluta da parte della Confesercenti, ospitata all’interno della nostra manifestazione vedrà il contributo della Lega Navale di Salerno che ospiterà l’iniziativa sulle aree in concessione, l’Associazione Humanitas che metterà a disposizione la cucina da campo, il pastificio Di Martino G. & F.lli Spa titolare dell’Antonio Amato che metterà a disposizione 100Kg di pasta, lo staff del Ristorante Cico’s che presterà la sua opera gratuitamente e parteciperà con l’acquisto delle pancette, la nostra organizzazione che metterà a disposizione tutto il resto che serve per la buona riuscita della iniziativa.

Martedì 20, con inizio alle ore 21 su piazza del Marinaio (inizio lungomare) ci sarà lo spettacolo di Angelo di Gennaro con la partecipazione dell’artista salernitana Katia Verrone che eseguirà alcuni brani accompagnata dal Maestro Casimiro Erario. La Antica Fiera di San Matteo vede la presenza di circa 52 stands provenienti da varie regioni, e di circa 22 attrazioni dello spettacolo viaggiante per grandi e piccoli. Questanno, dopo il grande successo che hanno ottenuto, nella fiera verrà dato spazio al FANTAEXPO con uno spazio interamente dedicato a questa manifestazione. La manifestazione si concluderà domenica 25 settembre 2016.




Cenni storici. L’antica tradizionale  fiera cittadina fu istituita dal principe Manfredi su sollecito di Giovanni da Procida, si  svolgeva durante la festa del Santo Patrono e veniva  allestita in Piazza Portanova e via Fieravecchia. La  Fiera  veniva  svolta  dal  21  al  28  settembre, veniva  ripetuta  nel  mese  di  maggio  dal  04  all’ 11, era  la  fiere  più  importante  tenuta  nel  centro – sud  tanto  da attirare  numerosi  mercanti  da  varie  parti  dell’ Italia ed numerosi  visitatori che invadevano la città anche per poi assistere ai festeggiamenti del Santo.

Antica Fiera di San Matteo. Su intuizione del presidente Adolfo Gravagnuolo, l’Associazione Salernitanarte con il presidente Aniello Ciro Pietrofesa, nel 2001 ha realizzato la prima edizione della manifestazione che ha avuto un enorme successo con la presenza di operatori del commercio ambulante ed aziende provenienti da tutto il territorio campano. Dal secondo anno la manifestazione si è allargata dando spazio anche alle attività di intrattenimento quali le giostre, che mancavano dalla manifestazione da oltre 10 anni e si sono avute anche presenze di aziende e operatori commerciali provenienti dalla Puglia, Calabria, Basilicata e basso Lazio.

Quindi la manifestazione ogni anno è cresciuta sempre di più, attirando molti operatori commerciali, e riscontrando anche il gradimento dei visitatori, che contano quasi le 140mila presenze durante tutto l’arco della manifestazione. Dal quarto anno si è iniziato ad allestire la manifestazione con i gazebo, evitando la creazione di un mercato a cielo aperto, molto caratteristico ma alla lunga sarebbe stato solo un degrado dell’iniziativa, e l’intuizione è stata giusta, anche perché i partecipanti potevano tranquillamente esporre le loro merci senza aver timore delle condizioni meteo. A distanza di 15 anni la manifestazione è ancora un punto di attrazione, ci sono problematiche relative all’abusivismo esterno, ma siamo sicuri che una collaborazione tra la nostra Associazione, l’Amministrazione e le Forze dell’Ordine riuscirà a limitare tale fenomeno.
Le iniziative. Da quando è nata la Antica Fiera di San Matteo ha si è caratterizzata per l’ospitalità di varie associazione di volontariato, associazioni che svolgono il sociale nei quartieri, una che svolge sociale presso l’istituto detentivo dei minori di Eboli, abbiamo avuto la presenza dell’Esercito, della Polizia Urbana di Salerno, Associazioni di volontariato del 118, ed in particolare l’Associazione Soccorso Amico a cui è stato donato da parte dell’organizzazione uno scooter medico attrezzato, abbiamo regalato per due anni uno spettacolo musicale nel centro Storico di Salerno, in piazza Tempio di Pumona, abbiamo ospitato operatori in difficoltà economiche, insomma siamo stati sempre in prima linea sia nel sociale sia nel dare uno spettacolo per la festività.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. dite a questi analfabeti che ci vuole il guanciale non la pancetta
    Vedi in mano a chi siamo manc na amatriciana sann fa

  2. Ma chi l’ha votato questo elemento che fino a ieri faceva il pr in quella specie di discoteca vittoria…mamma mia che tristezza…ma la colpa non è sua ma di chi gli ha dato quella poltrona…

  3. A sua discolpa gli va ascritto che ha fatto bottino pieno nelle ultime due tornate elettorali. Egli vanta l’amicizia coi fratelli Vanzina e la ostenta con gli innumerevoli selfie con i quali si ritrae affianco e pure da tergo coi famosi rampolli. Notoriamente e’ abile organizzatore di festini ai quali partecipa la crema della borghesia nostrana e trova pure il tempo per lavorare in una delle partecipate del comune, rappresentando a pieno la “proprietà” .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.