Street Control: fino ad oggi 4275 multe per sosta selvaggia ed in doppia fila

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
25
Stampa
street_controlLa cifra evidenziata dal rapporto della Polizia Municipale dopo il primo periodo di entrata in funzione del sistema di rilevamento attraverso telecamere mobili “Street Control” (4275 verbali) conferma ulteriormente quanto il fenomeno della sosta selvaggia sia diffuso a Salerno e quanto fosse necessario metter in campo nuovi e più efficaci strumenti per la repressione di comportamenti incivili che inficiano la mobilità urbana e contribuiscono all’aumento dei fattori d’inquinamento acustico ed ambientale oltre a costituire un pericolo per la circolazione stradale dei veicoli e dei pedoni.

Il nuovo sistema, già in uso in città come Roma, Bari e Palermo, è entrato in funzione a Salerno il 25 luglio scorso per supportare l’attività di controllo sulle strade cittadine allo scopo di prevenire in modo particolare la doppia fila e la sosta selvaggia, ma anche per il controllo di assicurazione, revisione, furto. Si tratta di una speciale telecamera dotata di un software appositamente studiato, che permetterà agli agenti della polizia municipale di effettuare in tempo reale un monitoraggio sulle auto parcheggiate in doppia fila e di identificare i numeri di targa dei trasgressori, che si vedranno arrivare la multa in tempo reale.




Gli agenti della polizia municipale avranno in dotazione due delle sofisticate apparecchiature per il controllo e monitoraggio dei parcheggi. Le telecamere, essendo leggere e smontabili, possono essere usate indipendentemente sia su autovetture sia su motociclette. Il sistema dello “Street control”, che funziona anche di notte, è di estrema semplicità e garantisce una maggior sicurezza per gli agenti, grande precisione e risparmio di tempo: in pratica gli agenti che transitano in auto e affiancano le auto parcheggiate nei punti incriminati, non avranno più bisogno di fermarsi, scendere dall’auto, scrivere la contravvenzione e apporla sul lunotto; basterà che l’occhio elettronico inquadri la targa e sul computer collegato al sistema, in dotazione agli agenti, appariranno tutte le notizie necessarie.

Il sistema infatti è in grado di mostrare in tempo reale, grazie alla targa, tutti i dati della vettura: bollo, assicurazione, revisione, punteggio patente del guidatore e eventuali precedenti infrazioni dello stesso o peggio ancora, furti. Il trasgressore, inchiodato dalla foto, sarà multato senza possibilità di appello.  L’Amministrazione Comunale di Salerno rinnova pertanto l’invito a tutti gli automobilisti a non continuare nella reiterazione di comportamenti scorretti ed irregolari confidando nel senso di responsabilità personale e collettiva di ciascuno per il bene della nostra comunità ed anche per evitare ulteriori ed onerose sanzioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

25 COMMENTI

  1. Non mi pare ci siano miglioramenti, forse le multe ancora non arrivano. Ieri intorno alle 18:30 via santi martiri salernitani era una doppi fila continua, idem via Irno dal civico 11 a salire fino al ponte ferroviario ed il traffico era bloccato da via belvedere.

  2. vergognoso strumento di tassazione occulta per consentire al comune di fare cassa … ok per il controllo di assicurazione, revisione e documentazione varia ma multare indistintamente tutto ciò che ti passa davanti in una città in cui NON ESISTONO PARCHEGGI e con trasporti pubblici da TERZO MONDO esprime solo volontà di fare cassa che non ha nulla a che fare con la sicurezza e la viabilità … e ovviamente i soliti amici degli amici continueranno a parcheggiare ovunque tanto poi le multe saranno stracciate da chi di dovere mentre aggiungiamo altri disagi a chi lavora e privilegi non ne ha .. e vi assicuro che parlo per conoscenza diretta del fenomeno e non è populismo spicciolo …

  3. Continuare così e non mollare, anche se ho qualche dubbio sui dati…., ho notato negli ultimi giorni, che l’apparecchio è montato sulla sinistra del tetto della macchina, quindi come è ben noto a sinistra difficilmente si parcheggia in doppia fila. Fiducioso nel l’operato dei VV.UU, non voglio pensare male.

  4. Miglioramenti non ne vedo,anzi si stà creando confusione nelle traverse e vie secondarie dove non passeranno mai i vigili,perchè il cafone che vuole arrivare d’avanti alla porta del negozio o dell’ufficio che gli interessa non cambierà mai il suo stile di vita.

  5. bene, bene continuate cosi….. l’unico modo per far capire a questi teppisti rivoltosi della strada è colpire la loro tasca…..

  6. Condivido in pieno il commento di Vincenzo.La situazione da Via Irno n.11 rotatoria (Roche Bobois) alla pasticceria Beatrice è insostenibile!!!!Le auto parcheggiano addirittura in tripla fila creando un imbuto stretto e per l’effetto il traffico è paralizzato.
    Più volte è stato segnalato da numerosi residenti il fatto increscioso, ma la risposta dei vigili è la seguente: “Purtroppo non abbiamo auto a disposizione”…….a mio dire perchè sono davanti ai bar del tratto di strada in questione a prendere il caffè con gli “amici”
    Salerno città europea!!!!

  7. A me hanno fatto una multa con Street control per divieto di sosta, stavo chiudendo la macchina e la macchina dei vigili stava passando, perché non mi hanno fermato? Io ero li!
    Credo che hanno trovato sicuramente un sistema per non perdere tempo ed elevare multe a go go, ma siamo sicuri sulla legittimità dello strumento?

  8. lo strumento è legittimo… solamente qui – città (?) da terzo o quarto mondo – troviamo che non sia una cosa buona e giusta… i mezzi pubblici non funzionano? funzionano, ma il problema sono le auto… avendo eliminato la corsia preferenziale, il bus è costretto a rimanere bloccato nel traffico cittadino! meno auto e più persone che prendono il bus – pagando il biglietto – e la situazione torna alla normalità! se tutti noi – io in primis – fossimo meno fraccomodi, tutto andrebbe molto meglio! quindi, prima di criticare simile strumento, criticate voi stessi e siate più umili, posteggiate dove si può o meglio ancora usate i mezzi

  9. io trovo che questo strumento sia valido…però le multe dovrebbero essere fatte al momento…per me è un modo vigliacco di prelevare i soldi ai contribuenti…se agissero cosi con le persone straniere che delinquono, oppure che con la forza chiedono i soldi davanti ai parcheggi non avremmo problemi.

  10. Il cammino per far cambiare le abitudini degli animali che popolano questa città di zingari è ancora lungo…comunque continuate così!!!

  11. la doppia e tripla fila non è diminuita. i vigili continuano a stare nei bar o a telefonare per i fatti loro. forse aumenta il flusso di cassa per queste multe indiscriminate ma il traffico non migliora. come mai???

  12. Ottimo continuare così ad oltranza.non se ne può più .secondo me però ancora devono arrivare le multe perché in giro di doppie e triple file ce ne sono

  13. ah già… magari sono un attimo in farmacia per prendere una medicina urgente…. e prendo così una multa, in quei 20 secondi magari? e poi loro sono i primi a fare infrazioni?! (parcheggiare dove c’è il divieto di sosta, se non il doppio divieto, transitare e parcheggiare in zone pedonali per prendere un caffè….) ah già. loro possono… per le cose che ho visto con i miei occhi spero mai che non mi arrivi qualcosa….

  14. E’ lo strumento peggiore che poteva esserci in circolazione; strumento di un’assurdità inaudita che secondo me viola anche i principali diritti umani…non tiene conto di alcun fattore umano! L’altro giorno ho visto fare verbali a persone che erano in auto: fate schifo! Nuovo strumento per fare cassa per queste luci maledette, quanto ci sono costate care! Andare in centro è impossibile data la completa assenza di un’efficace rete di trasporti pubblica…pressochè ridicola: una città che manca di trasporto pubblico efficiente e di parcheggi. Ormai non andrò più in centro, fate passare la voglia a tutti anche di fare un giro in centro! Fate schifo, pur di fare soldi non tenete conto nemmeno di gente che accompagna qualcun altro a fare qualche commissione e che rimane in auto, nè degli scarici commerciali….ripeto FATE SCHIFO…con una municipale sempre peggiore ed arrogante! E parlate di città europea e di ripresa economica! FATE SCHIFO!

  15. Bene, benissimo, bisogna fare ancora di più, tempestare di multe il cafone piecoro, aumentare gli importi, sequestrare l’auto, mandare equitalia.
    E se il cafone piecoro resta a casa sua o meglio ancora se ne va via da Salerno a parcheggiare in seconda fila in qualche paesino di cafoni piecori come a lui è ancora meglio.

  16. Come vedo da alcuni commenti,oramai è talmente diffusa l’abitudine al parcheggio sconsiderato.Mi rivolgo a quello che ha detto che stava chiudendo la macchina e gli hanno fatto la multa,ma te lo devono dire che eri in sosta vietata? Non lo sapevi? Ma vi pare bello che strade dove si potrebbe camminare a tre corsie si riducano a malapena a una corsia? Il traffico si crea proprio per queste abitudini cafone. Poi ci sono quelli che camminano a centro strada sul lungomare e se li suoni ti mandano pure a fare.

  17. Sanzionare e rimuovere pure i veicoli che sostano negli incroci e angoli di marciapiedi.Ostacolano la visibilità a chi deve immettersi su una strada principale e rendono difficile la vita ai pedoni e cosa più grave ai portatori di handicap. Ma quale città europea vi sognate,siamo una cittadina del Sud con tutti i comportamenti incivili che ci portiamo dietro.

  18. Consiglierei ha chi ha ricevuto o ricevera’ la multa di fare ricorso per motivi di equita’. Infatti non risulta che siano state multate tutte quelle auto che occupano i marciapiedi del ponte adiacente l’ ingresso dell’OSPEDALE ” G. DA PROCIDA” da molto lustri, quindi per disparita’di trattamento la multa puo’ con moltissime probabilita’ essere annullata.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.