Referendum: sabato arriva la Boschi. ‘Basta un Si’ nasce comitato Salerno Democratica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
piero-de-luca-boschiStamattina alle ore 10,30 al Bar Moka, il Coordinatore Prof.ssa Diana Sardone ha presentato il Comitato Basta un Si – Ragione Pubblica – Salernodemocratica. L’iniziativa è stata molto partecipata.

E’ stato illustrato il piano di lavoro ed è stato presentato l’incontro che si terrà sabato 17 settembre 2016 alle ore 18,30 presso il Grand Hotel Salerno, con la partecipazione del Ministro Maria Elena Boschi e di Piero De Luca

Hanno aderito al Comitato

Raffaele Albano Medico – Primario Pediatria AOU Salerno
Alfonso Albero Presidente Ente Nazionale Protezione Animali
Agnese Ambrosio Dirigente Confcommercio
Maria Rosaria Ambrosio Commercialista
Maria Amendolara Medico – Pediatra Ospedale di Nocera
Ferdinando Autuori Agente marittimo
Adriano Barbarisi Componente Consiglio Nazionale Ordine Commercialisti
Adriano Berra Medico – Allergologo Ospedale Da Procida AOU Salerno
Franco Bonavitacola Insegnante
Giuliano Califano Informatore Scientifico
Giovanni Cammarota Imprenditore
Fernando Cappuccio Pensionato
Anacleto Carbonara Chirurgo Pediatrico in pensione
Antonio Casciello Cardiologo – Sanità privata
Mario Catalano Presidente Regionale Lega Cooperative
Franco Chirico Avvocato
Pasquale Cirino Architetto
Giulio Corrivetti Medico – Primario Psichiatria ASL Salerno
Ferdinando Crescenzi Medico – ASL Salerno
Sergio Cuofano Generale in pensione
Andrea D’Acunto Dipendente ASL
Lina D’Amato Direttore Invitalia
Dario D’Aragona Avvocato
Giuseppe De Angelis Pensionato
Gaetano De Simone Impiegato
Matteo De Sio Medico – Responsabile Dipartimento Prevenzione ASL Salerno
AnnaMaria Della Monica Docente
Giorgio Della Monica Artista
Carlo Di Lorenzo Professore
Corrado Ferrante Avvocato
Marcello Ferrante Ingegnere
Luigi Ferrone Ballerino – San Carlo
Paolo Fezza Dirigente pubblico
Arturo Fiorillo Imprenditore
Elio Franco Medico – Primario di Chirurgia Vascolare Ospedale di Benevento
Giuseppe Galdo Ingegnere
Aldo Galibardi Preside in pensione
Maria Caterina Garritano Insegnante
Pasquale Giordano Ingegnere
Giancarlo Giordano Avvocato
Giovanni Giugliano Dirigente pubblico
Andrea Guarino Artista
Roberto Iannelli Imprenditore
Pasquale Iannetta Dirigente aziendale
Valerio Ingenito Commercialista
Alberto La Gloria Avvocato
Giacomo La Marca Imprenditore (Presidente CIDEC)
Giustina Laurenzi Regista
Raffaella Lembo Insegnante
Lucia Leone Dirigente Bancaria
Corrado Liguori Medico di base ASL Salerno
lello Loiacono Vice-Presidente Unione Italiana Ciechi
Giorgio Lucchese Architetto
Michelangelo Lurgi Imprenditore Turistico
Carlo Mancuso Imprenditore
Edoardo Marinelli Consulente per lo sviluppo
Mimmo Megaro Dirigente Aziendale
Giuseppe Monica Notaio
Ruggiero Musio Avvocato
Antonio Napoli Architetto
Francesco Napoli Imprenditore terzo settore
Carmine Nobile Imprenditore
Nicola Oddati Storico
Francesco Orio – Endocrinologo
Marcello Orio Medico – Sanità privata
Carmine Pepe Professore Universitario
Pasquale Pepe Imprenditore
Adriano Perruso Direttore Agenzia del Territorio
Antonia Picarone Studentessa
Vito Pinto Scrittore
Maurizio Pintore Medico – Responsabile del Dipartimento Terapia del Dolore ASL Salerno
Paolo Quaranta Direttore CNA
Giovanni Ricco Medico – Gastroenterologo Direttore Sanitario della Villa del Sole
Alessandro Rinelli Odontotecnico
Alfredo Ripoli Presidente Cooperativa Sociale
Eddy Ritonnaro Imprenditore
Vincenzo Ruocco Pilota marittimo
Emanuela Russo Tecnologa Alimentare
Alfonso Sabato Medico dentista
Alessandro Santoro Avvocato
Diana Sardone Dirigente Scolastico
Annunziata Schiavone Attrice – presentatrice
Adelaide Serretiello Commercialista
Alberto Serritiello Imprenditore
Alessandro Soglia Imprenditore
Antonella Spirito Insegnante
Maria Patrizia Stasi Sociologa
Claudio Tortora Attore – Imprenditore spettacolo
Giovanna Tortorella Imprenditore sanità privata
Paola Usai Casalinga
Angelo Vicinanza Avvocato

 

PER IL COMITATO PROMOTORE
Prof.ssa Diana Sardone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. DOPO VI MÀNDEREMO LA LISTA INFINITA DI CHI ADERISCE AL NO,CONTRO QUESTA SIGNORINA E IL SUO ABUSIVO AMICO!!! DE LUCA,METTITI L’ANIMA IN PACE PRENDERAI UNA BATOSTA!! IN GIRO TIRA UNA BRUTTA,MA BRUTTA ARIA PER IL TUO AMICHETTO RENZI E LA SIGNORINA SOVRAPESO!! TRASCINERAI ANCHE TUO PADRE VINCENZO NEL CROLLO DI RENZI!!! TUO PADRE,LO SA’CHE RENZUCCIO E’ALLA CANNA DEL GAS!!!
    ESPOSITO,NON CENSURARE,ORAMAI SIAMO LA MAGGIORANZA CONTRO RENZI!!!

  2. Una lista di tutti liberi pensatori, indipendenti, scevra da qualsiasi contatti, relazioni ed interessi con le Istituzioni locali.

  3. Quanta munnezz
    Il problema e che il sabato la spzzatura non si raccoglie e quindi la porteranno al grand Hotel Salerno

  4. dobbiamo votare “no” non facciamoci prendere in giro…io non mi fido di questo Governo, hanno fatto sbarcare migliaia e migliaia di immigrati, molti che non fuggono dalla guerra, e molto che hanno anche malattie che avevamo debellato anni fa…poi se uno vota “si” consentirà ai consiglieri regionali di fare i senatori, e si restringono i diritti dei cittadini…dobbiamo votare “no” questo Governo non fa proprio nulla per gli italiani…pensano solo ai loro interessi.

  5. basta un SI, per arricettare definitivamente il Paese, per darlo in pasto a 3-4 capetti per partito.
    mi chiedo se chi vota SI ha capito o meno che sarebbe l’inizio della fine per la democrazia, o quella parvenza di democrazia, che abbiamo. il risparmio che vanno vantando ammonta a poco meno di 50 milioni (fonte CORTE DEI CONTI), “lor signori” sparano cifre esorbitanti per gettar fumo negli occhi ai fessi. le motivazioni che spingono a far votare SI son ben altre.
    ma poi, mi chiedo io, una COSTITUZIONE può mai esser modificata da VERDIN & BOSCHI?!?!?!?!?

  6. E$sposito se censuri tutto, come hai fatto col mio commento ieri che era scritto senza alcun astio e con educazione, non avrai commenti nei tuoi post a favore del padrone ed inoltre la gente non ti leggerà più e dovrai cercarti un lavoro. Quindi comunque vada ti va male, quindi addirizza la schiena e comportati da essere libero e pensante.

  7. x15 Settembre alle 20.51
    Guarda che il rampollo sta lavorando anche per se stesso oltre che per il padre. Infatti se nella malauguratissima ipotesi che vincesse il si, il padre avrebbe l’immunità parlamentare perchè nominato senatore (qualche processo pottrebbe andare male) e lui verrebbe sistemato a Montecitorio in una lista bloccata, e nel frattempo il fratello si è arrangiato al comune di Salerno. I figli dei cittadini, magari in possesso di laurea con lode a seguito di enormi sacrifici dei genitori, devono emigrare all’estero (in Italia l’attuale governo di massoni ha distrutto anche il diritto al lavoro costato lacrime e sangue a coloro che ci hanno preceduto) e magari finire in un call center. Mi raccomando votateli sempre e fatevi togliere il diritto di votarli e vi distruggeranno peggio di come hanno fatto fino ad oggi.

  8. complimenti ancora alla redazione (il mio primo commento è stato censurato (?)) pubblicare la lista dei fratelli del SI tutti, o quasi, interessati economicamente o lavorativamente ad una …certa famiglia politica. Tale persone conosciute a Salerno e prov. opportunamente affiancano chi li fa …fare! Della Costituzione Vera e Propria se ne fott….!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.