Cava de’Tirreni: in campo gli Ispettori Ambientali per la tutela del territorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
ispettori_ambientali_cavaDi nuovo in campo il gruppo degli Ispettori Ambientali Volontari per la salvaguardia ambientale del territorio comunale, in particolare per l’osservanza delle norme sul corretto conferimento dei rifiuti. L’Amministrazione Servalli, in particolare l’Assessorato all’Ambiente e Igiene Urbana, ha provveduto all’assegnazione di una sede presso il Campo Sportivo Simonetta Lamberti e il Comando della Polizia Municipale, Sezione Ambiente, al comando del Ten. Col. Saverio Valio, ne dirige l’attività.




Al gruppo degli Ispettori Ambientali, che al momento conta 15 volontari, coordinato da Nicola De Cesare, coordinatore tecnico, Antonio Sirica, è stato affidato il compito di presidiare le aree del territorio più esposte all’inciviltà di quelle persone che, in barba ad ogni norma, depositano sacchetti di immondizia senza differenziala, fuori orario e senza rispettare l’apposito calendario. Oltre che con la propria presenza, identificata dal tesserino e dalla pettorina con la scritta “Ispettori Ambientali”, il controllo sarà effettuato anche con l’utilizzo di strumentazioni elettroniche come fotocamere, anche ad infrarossi, che saranno posizionate nei luoghi più critici.

Agli Ispettori, in qualità di incaricati di pubblico servizio, è stata data la possibilità anche di verbalizzare quanti saranno colti ad infrangere le norme, applicando ai malcapitati la sanzione prevista di 500,00 euro, ma è stato demandato il compito di essere le sentinelle del territorio e sensibilizzare i cittadini ad essere più attenti e disciplinati, nella considerazione che ogni sacchetto di immondizia incivilmente abbandonato equivale a un costosissimo aggravio di spese che ricadranno inevitabilmente sulle tasche di tutti i cavesi quando dovranno pagare la bolletta dei rifiuti.

“Contiamo molto sugli ispettori – afferma l’Assessore all’Ambiente, Nunzio Senatore – che ringraziamo per il grande spirito di servizio nei confronti della Città. Siamo impegnati quotidianamente in questa vera è propria battaglia contro gli incivili ma non è possibile avere un controllore ad ogni angolo. Bisogna sapere, però, che oltre agli agenti della Polizia municipale, è possibile imbattersi anche negli Ispettori Ambientali o essere immortalati da una foto mentre si deposita immondizia in maniera irregolare ed allora scatteranno le multe. Il nostro intento però è quello di sensibilizzare e di diffondere la cultura ambientale e del riciclo, non di multare le persone”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.