Salerno: Vigili sequestrano monopattino elettrico, nei guai il proprietario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
monopattinoFinisce nei guai il proprietario di un monopattino-microciclomotore dotato di motore elettrico sequestrato in mattinata dagli agenti della Municipale del Reparto Motociclisti di Salerno. Il “veicolo” è stato fermato al centro città su strada pubblica, laddove può circolare solo in aree private. Il mezzo  nei prossimi giorni verrà sottoposto ad una perizia tecnica presso la D.T.T. di Salerno: laddove il veicolo sforasse alcuni parametri, tra i quali la velocità superiore ai 6km/h, sarà catalogato come ciclomotore. Tale catalogazione determinerebbe la contestazione di diversi verbali (assenza di assicurazione, certificato di circolazione, targa, patente, casco, ecc.), che porterebbero alla confisca definitiva dello stesso.




Un discorso analogo riguarda anche la bicicletta elettrica: laddove provvista di acceleratore, essa risulta essere un vero e proprio ciclomotore, dunque soggetto a quanto previsto dal Codice della Strada. Discorso diverso bicicletta a pedalata assistita, sulla quale l’ausilio del motore elettrico è reso possibile solo dalla pedalata: in tal caso il veicolo è considerato un vero e proprio velocipede al pari della comune bicicletta.

ALTRE OPERAZIONI DEI VIGILI DI SALERNO. Negli ultimi giorni, infine, tra C.so Garibaldi, Via L. Petrone e strade adiacenti, sono stati rimossi 12 veicoli ed effettuati 28 verbali per sosta in zona rimozione e alle intersezioni; sono stati controllati 31 veicoli e verbalizzati 3 automobilisti per mancato indosso delle cinture e 1 per guida con veicolo non revisionato; in piazza Vittorio Veneto sono stati sequestrati circa cento paia di calzini ad un venditore abusivo proveniente dall’area napoletana.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Cari Vigili, ma pensate anche ad altro, non solo a tartassare i proprietari di veicoli per fare soldi facili! Per esempio avete mai cercato quel soggetto “svuotacantine” che da anni indisturbato imbratta la città affiggendo manifesti ad ogni metro, anche con l’indicazione del proprio cellulare? Pensate a farglieli rimuovere uno ad uno! Senza parlare delle discariche selvagge nei rioni collinari! Un monopattino non ha mai fatto danni!

  2. Al di là che un monopattino non ha mai fatto danni, andrete a contestare, laddove il veicolo sforasse alcuni parametri, la mancata emissione di: assicurazione, bollo, patente, targa, libretto di circolazione, e chi più ne ha più ne metta…in modo da multare e fare soldi, certo…ma su cosa: su un monopattino dove non si ha autorizzazione ad emettere assicurazione, carta di circolazione, patente, bollo….siamo davvero arrivati alla catastrofe burocratica…

  3. … sequestro dei 100 paia di calzini all’abusivo che proviene dall’area napoletana.
    Nato abusivamente da non si sa chi, viene dall’area napoletana con la Frecciarossa abusivamente, fà tutta la 30,00 Euro con la vendita di calzini abusivamente e se ne torna in una casa dell’area napoletana naturalmente abusiva lasciando la monnezza abusivamente nei cespugli di piazza Mazzini.

    Quando, la maggioranza dei non svizzeri non riesce a commettere un piccolo abuso quotidiano torna a casa con la sensazione di non aver prodotto niente di buono nella giornata.

  4. Siete mai passati a Torrione Alto dinanzi al liceo de Sanctis.
    Ci sono passato ieri sera . Era pieno zeppo di locandine relative alla vendita di appartamenti a Matierno. Ma il responsabile delle affissioni si rende conto che commette un reato è che quella è’ il muro della scuola e non una bacheca di annunci immobiliari.
    Invito la Polizia Municipale a transitare in borghese nelle ore serali.
    Ne vedrete delle belle

  5. Negli paesi in realta’ li fittano anche ai turisti per farlinmuovere e ci traggono profitto. Stolti… E poi prova a non dare la precedenza a una bici in Olanda :`)

  6. Abuso di poteri sui minori hanno messo un 14 enne in macchina con loro essendo anche in borghese e non avvissando nemmeno i genitori che schifo …

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.